Categoria: Il filo di Ferro

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

GIORNATA 11

RISULTATI

CLASSIFICA

ANALISI PARTITE

AMBROSIANA FC-EMPEDOCLINA 1-2

Il big match di giornata tra l’AMBROSIANA FC e l’EMPEDOCLINA se lo aggiudica la squadra ospite, che fa il doppio colpaccio vincendo contro una diretta antagonista per la promozione diretta e prendendosi momentaneamente il primo posto in classifica in solitaria. Partita molto tirata e tesa, come era prevedibile alla vigilia, con un pizzico di cattiveria che ha visto l’arbitro fare gli straordinari estraendo per ben 6 volte il cartellino giallo. Partenza super dell’EMPEDOCLINA che alla prima vera azione trovano il vantaggio. L’AMBROSIANA FC non tarda pero’ a riprendere il bandolo della matassa e raggiunge il pareggio prima della fine del primo tempo. Nella ripresa l’EMPEDOCLINA sembra essere piu’ in palla degli avversari e trova subito il vantaggio con Silva, dopo che era stato annullato un gol a Luiz Felipe. Da qui in poi l’AMBROSIANA FC tenta il tutto per tutto, ma oggi si deve davvero battere le mani ai difensori dell’EMPEDOCLINA che, oltre ad aver messo a segno un gol, hanno costruito il classico muro davanti alla propria area.

MIGLIORE IN CAMPO

A.S.D.ICCARA CARINI-AUDACE V.C. 3-0

Altra vittoria per l’A.S.D.ICCARA CARINI questa volta tra le mura amiche contro uno spento AUDACE V.C. Partita mai in discussione con i padroni di casa che viaggiano sulle onde della positivita’, incanalando una serie di risultati che la fanno balzare verso la meta’ della classifica. Prestazione opaca e decisamente negativa quella dell’AUDACE V.C. che in trasferta sta facendo molta fatica, mettendo in mostra tutti i limiti tattici e tecnici. L’A.S.D.ICCARA CARINI chiude la pratica gara gia’ nel primo tempo, chiudendo la frazione con il doppio vantaggio. Il gol di Orsolini nella ripresa non e’ altro che un premio personale per l’attaccante e la ciliegina su una vittoria netta. I padroni di casa recriminano pure per un gol annullato a Isak che poteva rendere ancora piu’ rotondo il punteggio finale e, se questo sarebbe successo, non ci sarebbe anche in questo caso nulla da dire.

MIGLIORE IN CAMPO

OLIMPIK BASSANO ROMANI-PERLA SUL MAR 1-3

Si riprende subito dalla mini-crisi la PERLA SUL MAR che sbanca il campo dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI con un perentorio 3-1. I padroni di casa non hanno ancora superato la sbornia della scorsa settimana e la cosa si e’ fatta subito vedere, trovandosi di fronte una formazione compatta e decisa a portare a casa la vittoria per non perdere ulteriormente il treno per la promozione diretta. Gli ospiti mettono in gioco le proprie carte vincenti, mettendo subito in discesa la gara con la rete iniziale di Cavani. Il pareggio dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI e’ solo un’illusione e frutto di una stenta reazione sui ricordi della scorsa vittoria, ma poi la forza della PERLA SUL MAR ha prevalso con il proseguire della partita, rimettendo la freccia del sorpasso e congelando il risultato con la rete finale di Fekir. La PERLA SUL MAR torna cosi’ momentaneamente in vetta alla classifica, mentre l’OLIMPIK BASSANO ROMANI si deve sdraiare sulla sua undicesima posizione.

MIGLIORE IN CAMPO

SSC VITERBO-PRO MASTICATION 3-1

Scontro per le ultime posizioni quello tra l’SSC VITERBO e la PRO MASTICATION con i padroni di casa che si portano a casa i tanto attesi 3 punti. La vittoria dell’SSC VITERBO serve cosi’ a far abbandonare l’ultimo posto alla squadra, proprio a discapito della PRO MASTICATION che adesso e’ in possesso del cucchiaio di legno. I padroni di casa volevano assolutamente questa vittoria, sia per il morale personale sia per far gioire un po’ i propri sostenitori. L’occasione era quella giusta, visto che affrontavano una formazione alla portata e per lo piu’ tra le mura amiche. Troppa rinunciataria la PRO MASTICATION, anche se fin dall’inizio l’SSC VITERBO ha fatto capire chi avrebbe comandato la sfida. Altra gioia per i padroni di casa il fatto di aver mandato a segno 3 giocatori diversi, facendo notare cosi’ l’impegno da parte di tutti e un ottimo gioco di squadra.

MIGLIORE IN CAMPO

LONGOBARDA F.C.-LUCAS F.C. 3-2

Partita strana quella che ha visto la LONGOBARDA F.C. prevalere in casa contro il LUCAS F.C. Primo tempo nella normalita’ con i padroni di casa che chiudono in vantaggio per 2-1, anche se il risultato poteva essere piu’ ampio ma il LUCAS F.C. e’ riuscito a difendersi nei migliore dei modi, alternando azioni di contropiede che si sono rilevate pericolose. La stranezza della gara arriva nella ripresa, dove il gioco ci ha messo del suo non tanto per determinare il risultato finale ma penalizzando gli ospiti con infortuni e cartellini rossi dati un po’ a casaccio! A farne le spese sono stati Witsel che passa gran parte del tempo a bordo campo, prima che il suo mister si accorgesse che era infortunato grave e quindi necessitario di una sostituzione. Da segnalare la quarta sostituzione per gli ospiti, dato che Witsel si e’ fatto male dopo che il mister aveva gia’ effettuato tutti i cambi a disposizione. Dopo pochi minuti altra penalizzazione per il LUCAS F.C. che perde anche Upamecano, cacciato dall’arbitro per doppia ammonizione. Ne approfitta cosi’ la LONGOBARDA F.C. che comunque fatica a portare a casa i 3 punti, soffrendo piu’ del dovuto specie nei minuti finali, quando il LUCAS F.C. ha cominciato a premere sull’acceleratore alla ricerca almeno di un pareggio.

MIGLIORE IN CAMPO

DEA GAMBOLO’-DTD9 0-1

Torna a vincere anche il DTD9 che di misura supera la DEA GAMBOLO’. Gli ospiti avevano l’obbligo di portare a casa il bottino pieno, visto che partivano da favoriti alla vigilia del torneo ma che si ritrovano inaspettatamente intorno alla quinta posizione. Ci pensa il solito Messi a togliere le castagne dal fuoco per il DTD9, che si trovava di fronte una formazione ben preparata e scorbutica come quella della DEA GAMBOLO’, reduce da due vittorie consecutive. Nonostante il tasso tecnico pendeva decisamente dalla parte degli ospiti, i padroni di casa hanno tenuto testa alla gara, recriminando anche per l’infortunio di Castagne che ha reso complicato l’assetto tattico della squadra, dato che subito dopo la DEA GAMBOLO’ ha subito il gol dello svantaggio. Nel DTD9 invece un piccolo sollievo morale, anche se c’e’ ancora molto da lavorare per annientare il gap che si e’ creato con le prime in classifica.

MIGLIORE IN CAMPO

BORGOROSSO FC-COLISEUM SC 4-2

Bella vittoria interna del BORGOROSSO FC che, sfruttando a pieno il fattore campo, ha la meglio sul COLISEUM SC. Gli ospiti sono apparsi piu’ spenti del solito e questo ha pagato notevolmente sul risultato finale. Primo tempo sostanzialmente giocato alla pari, con il BORGOROSSO FC che chiude in vantaggio di una sola lunghezza, tenendo comunque in mano le redini del gioco. Nella ripresa arriva pero’ subito la reazione del COLISEUM SC che trova il pareggio con un bel gol di Oxlade-Chamberlain, prima di spegnere definitivamente la luce e lasciare ogni iniziativa ai padroni di casa. Da questo momento il COLISEUM SC cade sotto i colpi incessanti del BORGOROSSO FC che, tra il minuto 50 e il minuto 64, rifila una tripletta micidiale che chiude anzitempo la partita. Inutile la rete nel finale di Under per il COLISEUM SC che serve solo per le statistiche finali.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

GIORNATA 4

RISULTATI

CLASSIFICA

ANALISI PARTITE

EMPEDOCLINA-OLIMPIK BASSANO ROMANI 1-0

Vince di misura tra le mura amiche l’EMPEDOCLINA che, con il minimo scarto, ha la meglio sull’OLIMPIK BASSANO ROMANI. A decidere le sorti della gara ci pensa Calvert-Lewis che segna il gol vittoria per l’EMPEDOCLINA al minuto 49. L’OLIMPIK BASSANO ROMANI a questo punto si riversa in attacco alla ricerca almeno del pareggio, ma la difesa avversaria tiene l’urto portandosi a casa la vittoria. Con questa vittoria l’EMPEDOCLINA si porta cosi’ a ridosso delle prime in classifica, restando in lotta per la promozione. Per gli ospiti invece la zona classifica e’ in fondo, anche se non all’ultimo posto, pronti comunque a superare nel piu’ breve tempo possibile questo momento di rodaggio.

MIGLIORE IN CAMPO

DEA GAMBOLO’-PERLA SUL MAR 2-4

Continua la marcia trionfale della PERLA SUL MAR che espugna anche il campo della DEA GAMBOLO’ e si ritrova cosi’ al primo posto a punteggio pieno. I padroni di casa resistono fino al minuto 77 quando si trovavano in vantaggio per 2-1 ma poi e’ subentrato il classico blackout che ha reso facile la vittoria alla PERLA SUL MAR, andata in gol per ben 3 volte nel giro di 12 minuti! La DEA GAMBOLO’ rovina quello di buono costruito una settimana fa e riscende con i piedi per terra, tornando ad assaporare le difficolta’ che questo torneo riserba. Per gli ospiti invece un’altra vittoria messa in bacheca e, anche se il campionato e’ ancora lungo, si puo’ gia’ intravedere quali sono gli obiettivi stagionali della PERLA SUL MAR.

MIGLIORE IN CAMPO

COLISEUM SC-AUDACE V.C. 3-1

Vittoria con sorpasso in classifica del COLISEUM SC che batte 3-1 l’AUDACE V.C. scavalcandolo di un punto in graduatoria. Partita subito in salita per l’AUDACE V.C. che, dopo appena 3 minuti, si trova gia’ sotto di un gol. L’immediato pareggio di Oryarzabal e’ solo un fuoco di paglia, visto che il COLISEUM SC non si disunisce e riesce a segnare altri 2 gol senza subirne nessuno. Il fattore campo ha giocato un ruolo importante in questa sfida, anche se il COLISEUM SC e’ sceso in campo con piu’ determinazione e voglia di vincere. Per l’AUDACE V.C. si apre cosi’ una mini-crisi che il mister dovra’ cercare di ricucire gia’ subito dalla prossima gara.

MIGLIORE IN CAMPO

BORGOROSSO FC-LUCAS F.C. 2-3

Vittoria esterna del LUCAS F.C. che esce corsaro dal campo del BORGOROSSO FC dopo una partita entusiasmante e ricca di emozioni. I padroni di casa erano alla ricerca dei primi punti stagionali ma dovranno rimandare l’appuntamento probabilmente alla partita successiva. Gli ospiti, che godevano di un leggero pronostico favorevole, faticano a portare a casa la vittoria, trovando il gol salvezza proprio nei minuti finali con Aguero, che toglie di fatto le ragnatele alla gara. Il LUCAS F.C. rimane anche in 10 uomini per l’espulsione di Chiesa al minuto 53, sul punteggio di 2-1 a suo favore, ma il BORGOROSSO FC non e’ stato in grado di sfruttare il vantaggio numerico. Con questa vittoria il LUCAS F.C. si riprende quella posizione in classifica piu’ tranquilla, visto che era stato risucchiato pericolosamente nella parte bassa. Per il BORGOROSSO FC la magra consolazione di aver tenuto la gara fino alla fine, con il solo rammarico di non aver dato la gioia ai propri sostenitori.

MIGLIORE IN CAMPO

PRO MASTICATION-AMBROSIANA F.C. 1-6

Esagerata vittoria dell’AMBROSIANA F.C. che annichilisce con un perentorio 6-1 la povera PRO MASTICATION. Gli ospiti si divertono a prendere a pallonate i padroni di casa e fa clamore soprattutto il fatto che l’AMBROSIANA F.C. giocava in trasferta! Troppo il divario tra le due formazioni, se poi ci si mette pure la sfortuna con l’autorete di Toloi, la PRO MASTICATION proprio non poteva che stare a guardare il gioco spumeggiante degli avversari. Inutile aggiungere che l’AMBROSIANA F.C. resta la favoritissima del campionato mentre per la PRO MASTICATION una lezione che servira’ a raccogliere le idee per le prossime gare.

MIGLIORE IN CAMPO

ASD ICCARA CARINI-DTD9 3-1

Colpo grosso dell’ASD ICCARA CARINI che riesce nell’impresa di battere una favorita alla promozione diretta come il DTD9. La squadra di casa gioca la miglior partita del torneo finora disputato, non sbagliando un colpo e mettendo in seria difficolta’ gia’ dall’inizio gente del calibro di Messi e Aubameyang! I padroni di casa giocano la partita perfetta e gia’ dopo solo 4 minuti trovato la via del gol con Bergwijn. Nemmeno il tempo di capire cosa e’ successo e il DTD9 prende la seconda rete con Milik, oggi in splendida forma autore di una doppietta, cadendo completamente nel baratro. In preda alla confusione gli ospiti non trovano la forza di reagire e, prima della fine del primo tempo, subiscono la clamorosa terza rete. La ripresa e’ una formalita’ per l’ASD ICCARA CARINI che amministra il triplo vantaggio permettendosi anche di subire il gol del definitivo 3-1. Morale altissimo per i padroni di casa mentre per il DTD9 una battuta d’arresto che deve far riflettere.

MIGLIORE IN CAMPO

LONGOBARDA F.C.-SSC VITERBO 3-2

Vittoria sofferta e onestamente non del tutto meritata quella della LONGOBARDA F.C. che fatica piu’ del dovuto per batter l’SSC VITERBO. La squadra ospite scende in campo con l’obiettivo di portare a casa qualche punto, sapendo che le partite in trasferta sono sempre molto insidiose. I padroni di casa non trovano gli spazi giusti per poter penetrare la difesa attenta e guardinga dell’SSC VITERBO e ci vuole un rigore regalato dall’arbitro per poter sbloccare il risultato. Gli ospiti pero’ non ci stanno e cercano in tutti i modi di raddrizzare la partita ma la prima frazione di gioco finisce con la LONGOBARDA F.C. in vantaggio di un gol. La ripresa riserva al pubblico emozioni a non finire, con l’SSC VITERBO che colpisce un paio di pali, clamorosa la traversa di Zagadou sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma che alla fine riesce a pareggiare i conti. La LONGOBARDA F.C. non ci sta e, aiutata ancora una volta dalla fortuna, raddoppia ancora con Parejo ma viene nuovamente raggiunta da uno scatenato Origi. Ci vuole un gol del neo entrato Rafa a riportare i padroni di casa in vantaggio e a chiudere cosi’ il conto dei gol. Per la prima volta la LONGOBARDA F.C. si trova a ridosso delle prime della classe, mentre per l’SSC VITERBO resta soltanto la consolazione di aver disputato una prestazione di alto livello.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

GIORNATA 4

RISULTATI

CLASSIFICA

ANALISI PARTITE

BIMBODEORO-CSKA HIGUITA 4-2

Pronostico rispettato per il BIMBODEORO che vince in casa contro la neopromossa CSKA HIGUITA. La squadra di casa si appoggia alla sua esperienza e all’aria del proprio stadio per domare il CSKA HIGUITA, che alla fine riesce comunque a segnare 2 gol ai favoriti. Gli ospiti non si disuniscono dopo il gol subito dopo appena 4 minuti da Firmino e riescono a raddrizzare subito la gara grazie al gol di Florenzi. Sul punteggio di parita’ ecco che entra in scena Neymar che trascina il BIMBODEORO sul doppio vantaggio, chiudendo di fatto la partita. Nella ripresa arriva poi il quarto sigillo, ancora con Firmino, che mette ancora di piu’ in cassaforte il risultato. Inutile poi il gol finale del CSKA HIGUITA che si deve inchinare ancora una volta all’avversario.

MIGLIORE IN CAMPO

PANAREA CLUB-REALFINALPIA 2-1

Vince in casa il PANAREA CLUB che ha la meglio sul REALFINALPIA, nonostante la paura iniziale visto che dopo solo un minuto Lozano gli ha infilato la difesa. La reazione dei padroni di casa non si e’ fatta attendere, anche se c’e’ stato bisogno di aspettare la seconda frazione di gioco per vedere la vera concreta reazione del PANAREA CLUB, quando in pochi minuti, tra il minuto 67 e il minuto 76, e’ riuscita a ribaltare il risultato. Stranamente il REALFINALPIA, che fino a quel momento aveva giocato un buon calcio e sembrava tenere a distanza gli avversari, ha avuto il classico blackout che ha spento le luci e le speranze di vittoria.

MIGLIORE IN CAMPO

SSC POZZUOLI-THE SCORPIONS 3-1

Pronostico rispettato per l’SSC POZZUOLI che ha la meglio sul THE SCORPIONS e mantiene la testa della classifica a punteggio pieno. Nonostante la vittoria, i padroni di casa hanno iniziato nel peggiore dei modi la gara, subendo dopo appena 6 minuti il gol dello svantaggio. La partita sembrava stregata per l’SSC POZZUOLI ma ci ha pensato l’arbitro assegnando un rigore, trasformato da Kane, a rimettere in parita’ il punteggio. Il gol subito ha letteralmente tagliato le gambe al THE SCORPIONS che non e’ piu’ riuscito ad esprimere il gioco che voleva riuscendo comunque a resistere agli attacchi avversari fino a 2 minuti dalla fine, quando una prodezza dell’incontenibile Kane, ha fatto crollare il sogno di un improbabile punto strappato fuori casa. Il gol nel recupero di Morata e’ servito solo a rendere piu’ rotondo il punteggio a favore dell’SSC POZZUOLI. Partita dai due volti sul punto di vista della sorte, iniziata aiutando gli ospiti ma finendo dando una grossa mano ai padroni di casa!

MIGLIORE IN CAMPO

11RIOTOWN-FC AQUILE D’ATTACCO 3-1

Vittoria interna dell’11RIOTOWN che sconfigge per 3-1 l’FC AQUILE D’ATTACCO. Classica partita tra due squadre che viaggiavano a pari punti e che hanno raccolto finora soddisfazioni e delusioni piu’ o meno nello stesso modo. Ha la meglio forse il fattore campo che ha giocato un ruolo importante per decidere la sorte della partita, con le squadre che si equivalgono fino all’1-1, quando poi l’11RIOTOWN ha tirato fuori piu’ grinta riuscendo a prevalere sull’FC AQUILE D’ATTACCO. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto mettendoci anche quel pizzico di agonismo che ha portato l’arbitro ad estrarre per ben 7 volte il cartellino giallo, distribuito un po’ all11RIOTOWN e un po’ ai suoi avversari. Partita forse da pareggio ma, come detto, ha prevalso l’aria di casa per l’11RIOTOWN che ha sfruttato al meglio le occasioni avute.

MIGLIORE IN CAMPO

MAVERICK FC-TEAM GARELLA 2-0

Basta il classico 2-0 al MAVERICK FC per avere la meglio sul TEAM GARELLA. Classico risultato “inglese” con un gol per tempo e nel mezzo anche un gol annullato a Osimhen, oggi particolarmente vivo e incisivo, autore di uno dei due gol segnati dal MAVERICK FC. Per il TEAM GARELLA una trasferta davvero proibitiva e non e’ servito il catenaccio che aveva studiato per poter fermare i favoriti padroni di casa. Oltre al risultato negativo, il TEAM GARELLA deve fare anche le spese con l’infortunio occorso a Umtiti, segno che oggi era davvero una giornata da dimenticare. Il MAVERICK FC continua cosi’ la sua corsa verso la prima posizione, trovandosi per il momento solitaria al secondo posto.

MIGLIORE IN CAMPO

ATLETICO CLERKS-MANZA UTD 2-1

Prova d’orgoglio del neo promosso ATLETICO CLERKS che punta a fare le cose in grande dopo aver battuto anche il MANZA UTD. Favorito dal turno casalingo, l’ATLETICO CLERKS gioca una bella partita e riesce a reagire alla grande anche dopo il momentaneo vantaggio ospite arrivato dopo solo 5 minuti di gioco. La squadra di casa non si scompone e non si lascia prendere dal panico, riuscendo a pareggiare prima della fine del primo tempo e affondare il colpo vincente a meta’ del secondo. Il MANZA UTD dal canto suo e’ apparsa forse un po’ troppo nervosa, raccogliendo 4 cartellini gialli. Da segnalare anche nel finale un gol annullato all’ATLETICO CLERKS che poteva rendere ancora piu’ pesante il passivo per il MANZA UTD.

MIGLIORE IN CAMPO

STURMUNDDRANG-REAL SALERNO 2-2

Finisce con uno spettacolare 2-2 una classica del torneo che ha visto opporsi lo STURMUNDDRANG al REAL SALERNO. I campioni in carica si sono visti strappare un punto proprio nell’ultima azione della partita, quando Griezmann e’ riuscito ad infilare la porta dei padroni di casa. Ironia della sorte c’e’ da sottolineare che, 2 minuti prima, Griezmann era andato in gol ma l’arbitro aveva annullato la rete. Sfuma cosi’ per lo STURMUNDDRANG la possibilita’ di allungare la sua classifica e deve preoccupare questo suo rilassamento nei minuti finali, quando ormai sembrava avere la partita in pugno. Dall’altra parte, il REAL SALERNO sfoggia una prova d’orgoglio e tenacia, credendoci fino alla fine ed e’ stato cosi’ premiato dalla sua voglia di riscatto. Ad infuocare ulteriormente il pubblico presente sono stati i nomi dei marcatori che solo a pronunciarli mettono i brividi: Cristiano Ronaldo, Martial e Griezmann, autore di una doppietta.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

GIORNATA 3

RISULTATI

CLASSIFICA

ANALISI PARTITE

FC AQUILE D’ATTACCO-SSC POZZUOLI 3-4

Esce corsaro dal campo dell’FC AQUILE D’ATTACCO l’SSC POZZUOLI che riesce a far sua una partita a dir poco rocambolesca! La formazione di casa assapora solo per 38 minuti la possibilita’ di uscire vincitore da questa sfida, riuscendo a trovare il doppio vantaggio sul 3-1, portandolo fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa pero’ si risveglia l’SSC POZZUOLI sfoggiando tutta la sua esperienza e ricordandosi di essere in testa alla classifica. Nel giro di 7 minuti, dal minuto 69 al minuto 76, gli ospiti ribaltano il risultato portandosi cosi’ sul 4-3 definitivo. Per l’FC AQUILE D’ATTACCO resta cosi’ solo il ricordo di aver davvero messo in difficolta’ una squadra che si candida prepotentemente alla vittoria finale.

MIGLIORE IN CAMPO

CSKA HIGUITA-ATLETICO CLERKS 2-4

Colpo esterno dell’ATLETICO CLERKS che va a vincere sul campo del CSKA HIGUITA in quella che, lo scorso anno, era la sfida piu’ attesa del campionato cadetto. Le due squadre si affrontano per la prima volta in Major League entrambe da neo promosse e, ad avere la meglio, e’ stata in questo caso la squadra ospite. L’ATLETICO CLERKS scende in campo piu’ convinta e viene anche agevolata dal gol rapido di Douglas Costa dopo appena un minuto di gioco e dal successivo gol annullato ai padroni di casa di Hazard. A rovinare la festa al CSKA HIGUITA ci pensa anche Neves che sbaglia il rigore del possibile pareggio e questo e’ proprio il preludio alla imminente sconfitta. Gli ospiti, oltre ad approfittare del harakiri avversario, trovano un Douglas Costa in splendida forma che, con la sua tripletta, trascina l’ATLETICO CLERKS alla vittoria e si porta a casa il pallone della gara.

MIGLIORE IN CAMPO

MAVERICK FC-THE SCORPIONS 5-2

Facile vittoria e pronostico rispettato per il MAVERICK FC che vince in casa contro il THE SCORPIONS. I padroni di casa non lasciano scampo agli avversari chiudendo gia’ la pratica partita alla fine del primo tempo, quando vanno a riposo in vantaggio per 3-0. Il secondo tempo e’ solo una formalita’ per il MAVERICK FC che, tirando un po’ i remi in barca, concede 2 gol al THE SCORPIONS, mantenendo comunque sempre un buon margine di vantaggio. Per gli ospiti una prova impossibile che e’ servita soltanto a mettersi alla prova con una squadra nettamente piu’ forte e piu’ esperta. Unico rammarico per il THE SCORPIONS il gol annullato a Muriel che poteva per lo meno rendere meno pesante la sconfitta.

MIGLIORE IN CAMPO

BIMBODEORO-REALFINALPIA 1-1

Partita patta tra BIMBODEORO e REALFINALPIA. Finisce con un divertente 1-1 con la squadra di casa che recrimina un gol annullato a Sane’ che poteva valere il doppio vantaggio. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e, come dimostrano le statistiche, hanno giocato pressoche’ alla pari. Un punto che premia di piu’ il REALFINALPIA ma solo per il fatto che giocava fuori casa, mentre per il BIMBODEORO un’altra partita senza sconfitta ma ancora a secco con le vittorie. Gli ospiti si portano cosi’ momentaneamente al comando della classifica ma devono ancora conoscere il risultato delle altre sfide e il campionato, si sa, e’ ancora molto lungo!

MIGLIORE IN CAMPO

TEAM GARELLA-PANAREA CLUB 1-1

Termina in parita’ la sfida tra il TEAM GARELLA e il PANAREA CLUB. Le due squadre cercano piu’ a non farsi male a vicenda che provare a vincere la partita e, come spesso accade in questi casi, si finisce per dividersi la posta in palio. Partono subito forti gli ospiti che dopo appena 10 minuti trovano il gol con Mane’ ma poi, in modo inspiegabile, diventano troppo nervosi raccogliendo alla fine ben 4 cartellini gialli. Il TEAM GARELLA riesce a trovare il pareggio a 2 minuti dal termine, grazie al gol di Zapata che toglie letteralmente le castagne dal fuoco raddrizzando un risultato che sembrava finire in negativo. Vedendo le statistiche i padroni di casa hanno decisamente costruito di piu’ ma al PANAREA CLUB resta il rammarico di non aver portato a casa la gara per soli 2 minuti!

MIGLIORE IN CAMPO

REAL SALERNO-MANZA UTD 2-1

Vittoria interna del REAL SALERNO che ha la meglio sul MANZA UTD al termine di una partita molto bella e avvincente. La risolve una prodezza di Milinkovic-Savic che regala cosi’ i 3 punti alla sua squadra. Per il MANZA UTD una sconfitta amara, visto che era riuscita ad andare per prima in vantaggio con Cuadrado ma non e’ altrettanto riuscita a mantenerlo, andando poi addirittura per essere sorpassata nel punteggio. Ai “punti” gli ospiti avrebbero meritato qualcosina di piu’, magari un solo punto, ma il REAL SALERNO e’ stato alla fine piu’ cinico e, aiutato anche dal fattore campo, ha ottenuto il risultato sperato.

MIGLIORE IN CAMPO

11RIOTOWN-STURMUNDDRANG 0-0

Finisce a reti inviolate la sfida tra l’11RIOTOWN e lo STURMUNDDRANG, con i padroni di casa che riescono a frenare i campioni in carica. Protagoniste della gara le due difese, con quella dell’11RIOTOWN piu’ in palla visto che Sule si e’ portato a casa il premio di miglior giocatore della gara. Lo STURMUNDDRANG inciampa nella rete tesa dell’11RIOTOWN, non riuscendo ad esprimere il suo gioco spumeggiante che ha portato a vincere anche le gare in trasferta. Comunque sia, gli ospiti si portano a casa un punto prezioso, consapevoli che ripetere la strepitosa stagione dell’anno scorso non e’ per niente semplice. I padroni di casa acquistano ulteriore autostima dopo questa gara e il punto preso serve a smuovere ulteriormente la loro classifica.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

GIORNATA 3

RISULTATI

CLASSIFICA

ANALISI PARTITE

LUCAS F.C.-EMPEDOCLINA 2-2

Dopo la parentesi Junior Cup si ritorna al campionato con la terza giornata e si apre con un pareggio tra LUCAS F.C. ed EMPEDOCLINA. Gli ospiti riescono cosi’ a strappare un punto veramente prezioso contro una compagine che vede tra i titolari giocatori del calibro di Aguero e Dybala. L’EMPEDOCLINA gioca una partita attenta inizialmente, trovando il Grealish l’eroe di giornata che, con una doppietta, porta la sua squadra addirittura in doppio vantaggio. Il LUCAS F.C. non vuole di certo subire questo incredibile svantaggio e sembra svegliarsi improvvisamente da un lungo letargo, riuscendo a riacciuffare la partita con i gol di De Bruyne e Taison. Le due squadre si dividono cosi’ la posta in palio e, a questo punto del torneo, serve soprattutto a muovere la classifica di entrambi.

MIGLIORE IN CAMPO

COLISEUM SC-OLIMPIK BASSANO ROMANI 2-2

Finisce in parita’ la sfida tra il COLISEUM SC e l’OLIMPIK BASSANO ROMANI. Le due matricole si sfidano in una partita ricca di emozioni e di gol, con i padroni di casa che recriminano un gol annullato a Zaniolo sul risultato di 1-0 (dopo il gol annullato la beffa del gol subito dell’1-1!) e gli ospiti che acciuffano il pareggio proprio nei minuti finali grazie ad una prodezza di Greenwood, oggi irresistibile autore di una doppietta. L’OLIMPIK BASSANO ROMANI ci mette forse piu’ grinta del COLISEUM SC e a farne le spese sono 4 giocatori che vengono annotati sul taccuino giallo dell’arbitro. Punto che serve per muovere la classifica ma anche per dare un po’ di morale ad entrambe le squadre.

MIGLIORE IN CAMPO

AUDACE V.C.-LONGOBARDA F.C. 1-2

Vittoria esterna per la LONGOBARDA F.C. che riesce ad espugnare il difficile campo dell’AUDACE V.C. Partita contrassegnata dagli errori difensivi, visto che tutti i gol realizzati sono nati grazie a dei regali dei difensori. A farne le spese e’ stata la squadra di casa che forse ha commesso piu’ errori della LONGOBARDA F.C., pagando caro con il risultato negativo. Partita giocata comunque alla pari, con l’AUDACE V.C. che coglie anche una clamorosa traversa con Brozovic e, forse da questo episodio si poteva capire che non era giornata per i ragazzi di mister Manuel. La LONGOBARDA F.C. si prende cosi’ la vittoria con la consapevolezza che, se e’ vero che il calcio prima da e poi toglie, la prossima gara sara’ davvero difficile!

MIGLIORE IN CAMPO

PERLA SUL MAR-SSC VITERBO 6-3

Giocano un set di tennis la PERLA SUL MAR e l’SSC VITERBO, con i padroni di casa che se lo aggiudicano per 6-3. Partita subito in salita per gli ospiti che subiscono gol dopo appena 2 minuti di gioco e vengono graziati 2 minuti dopo con l’arbitro che nega il raddoppio alla PERLA SUL MAR annullando un gol a Zagadou. La forte reazione dell’SSC VITERBO porta al clamoroso momentaneo vantaggio sul 1-2 ma, i padroni di casa, riescono a pareggiare prima della fine del primo tempo. Negli spogliatoi il mister della PERLA SUL MAR carica a molla i suoi e infatti nella ripresa non c’e’ stata proprio partita, con gli ospiti che restano a guardare gli avversari e incassano altri 3 gol che chiudono di fatto la partita. Inutile il gol di Origi per l’SSC VITERBO che serve solo a fissare il set-partita sul 6-3.

MIGLIORE IN CAMPO

DTD9-PRO MASTICATION 3-0

Pronostico rispettato e conseguente vittoria del DTD9 contro la PRO MASTICATION. Finisce con un netto 3-0 con i padroni di casa che partono un po’ timorosi ma poi, dopo il primo gol, si sciolgono e trovano nella ripresa gli altri 2 gol necessari per mettere in cassaforte la gara. Per la PRO MASTICATION era davvero una trasferta proibitiva e l’unica nota positiva e’ quella di non aver preso la prevedibile goleada e di aver tenuto botta fino al 42′, prima di essere trafitta dal gol di Rakitic. Tutto bene invece per il DTD9 che tra le mura amiche sembra essere una schiacciasassi e prosegue il rullino di marcia verso la promozione diretta.

MIGLIORE IN CAMPO

BORGOROSSO FC-AMBROSIANA FC 0-3

Vittoria esterna per l’AMBROSIANA FC che, rispettando il pronostico, ottiene i 3 punti con un netto 3-0. Troppo forte gli ospiti per il BORGOROSSO FC che cade sotto i gol di Lukaku e Mbappe’. Troppa differenza tra le due rose, con gli ospiti che possono contare su giocatori di fama e livello internazionale, mentre il BORGOROSSO FC ha a disposizione una rosa forte ma allo stesso tempo inferiore a quella dell’AMBROSIANA FC. Gli ospiti comunque mantengono la lucidita’ e la freddezza visto che giocare fuori casa e’ sempre insidioso anche se si ha a disposizione una rosa di primissimo livello. Per il BORGOROSSO FC partita da archiviare in fretta, pensando subito alle prossime gare, sicuramente piu’ abbordabili di questa.

MIGLIORE IN CAMPO

ASD ICCARA CARINI-DEA GAMBOLO’ 1-2

Colpo esterno della DEA GAMBOLO’ che riesce nell’impresa di espugnare il campo dell’ASD ICCARA CARINI. Gli ospiti escono corsari portando a casa la vittoria su un campo ostico come quello dell’ASD ICCARA CARINI, partita quest’anno con le ambizioni di fare sicuramente meglio dello scorso anno. I padroni di casa vengono pero’ sorpresi da una neo entrata nel torneo, trafitti da un gol nel finale di Sorloth che ha piegato in due il morale. La DEA GAMBOLO’ gioca una partita pulita e cinica, senza distogliere l’attenzione nonostante lo svantaggio lampo subito. Dopo essere riuscita a pareggiare, ha aspettato il momento giusto per affondare il colpo nella difesa disattenta dell’ASD ICCARA CARINI.

MIGLIORE IN CAMPO

MIGLIORE FORMAZIONE

Il Filo di Ferro – Conclusioni Finali

Carissimi Mister, ma soprattutto carissimi amici…siamo arrivati alla fine di una lunga e divertente stagione, fatta di partite emozionanti e noiose, con verdetti scontati e molte sorprese. Ci tenevo in primis a fare davvero i complimenti a tutti per l’impegno mostrato e per essere stati sempre presenti rispettando sempre i termini per giocare le partite. Volevo fare i complimenti a chi ha vinto ma anche a chi non ha portato a casa niente, a chi si e’ trovato alle prese con una retrocessione e chi e’ contento per una promozione. Ribadisco il concetto che questo resta e restera’ sempre un gioco, un bellissimo gioco che ci accomuna per l’interesse e la conoscenza nel calcio che ognuno di noi, a suo modo, possiede. Lo scopo principale era divertirsi e io, personalmente, mi sono davvero divertito un sacco! Per quanto riguarda la mia rubrica, non so quanti di voi hanno letto tutti gli articoli, ma credo di poter continuare con il Filo di Ferro anche per la prossima stagione, magari cercando di inserire qualcosina di piu’ divertente. Volevo ringraziare ognuno di voi per la pazienza dimostrata nel seguire la rubrica, sperando di non aver offeso nessuno durante i miei commenti “improvvisati”. Vi saluto e vi mando un arrivederci a…tra pochi giorni! CIAO A TUTTI.

Il Filo di Ferro – Playout Secondo Turno

LUCAS FC-REAL SALERNO

ANDATA

LUCAS FC-REAL SALERNO 3-2

Il LUCAS FC si aggiudica il primo round dell’ultima sfida della stagione, che decretera’ se il REAL SALERNO scendera’ in Seconda Serie o se il LUCAS FC salira’ in Prima Serie. I padroni di casa riescono a vincere di misura sul REAL SALERNO che comunque riesce nell’impresa di segnare due gol in trasferta, rendendo cosi’ meno amara la sconfitta ma soprattutto un buon auspicio per la gara di ritorno. Per il LUCAS FC una partita di alto livello, coronata con una bella vittoria contro una formazione di categoria superiore. Da sottolineare la tripletta di Aguero per i padroni di casa, vero e proprio trascinatore non solo oggi ma dell’intera stagione.

MIGLIORE IN CAMPO

RITORNO

REAL SALERNO-LUCAS FC 3-1

Vince la gara di ritorno dei playout il REAL SALERNO che batte per 3-1 il LUCAS FC, conquistando cosi’ la permanenza in Prima Serie. Il solo gol segnato dagli ospiti ha fatto la differenza, fermandosi davvero a un passo dal replay delle gare e anche alla fantastica promozione. E’ invece il REAL SALERNO a fare suo il risultato finale, forte del confortante risultato dell’andata e consapevole di sfruttare al meglio il fattore campo. Partita giocata in maniera impeccabile dai padroni di casa, che si tolgono cosi’ tutti gli scheletri e gli spettri collezionati durante la travagliata stagione passata. Per il LUCAS FC invece il merito e l’onore di averci provato, arrivando davvero ad un soffio dalla promozione che forse avrebbe dovuto guadagnarsi nella regular season. Complimenti comunque ad entrambe le squadre per aver dato vita ad un finale di stagione veramente emozionante!

MIGLIORE IN CAMPO

Il Filo di Ferro – Playout Secondo Turno

DTD9-REAL SALERNO

ANDATA

DTD9-REAL SALERNO 1-1

Finisce in parita’ la prima sfida del secondo turno dei playout di Prima Divisione tra il DTD9 e il REAL SALERNO. Risultato che agevola leggermente gli ospiti visto il gol segnato in trasferta ma che lascia sicuramente molte chances ai padroni di casa in vista della gara di ritorno. Partita a dir poco delicata che segnera’ la retrocessione di una delle due squadre, entrambe reduci da una stagione molto complicata e da un primo turno di playout andato male. Finisce tutto in parita’, oltre al risultato che e’ la cosa piu’ importante, anche i cartellini gialli sono stati equi, 4 per parte, segno di una gara combattuta e maschia, come volevasi dimostrare.

MIGLIORE IN CAMPO

RITORNO

REAL SALERNO-DTD9 0-0

Non vanno oltre lo 0-0 il REAL SALERNO e il DTD9 nella gara di ritorno del secondo turno dei playout di Prima Serie. Risultato che premia cosi’ i padroni di casa che condannano alla retrocessione il DTD9. Partita delicatissima, decisiva per entrambe le squadre, che si giocavano oggi un’intera stagione. Ad avere la meglio e’ quindi il REAL SALERNO che sfrutta a pieno sia il favore del campo, sia il piccolo vantaggio maturato nella gara di andata. I padroni di casa amministrano bene la gara, mentre gli ospiti si rilevano per l’ennesima volta molto nervosi, collezionando ben 5 cartellini gialli. Per il DTD9 si spalancano cosi’ le porte della Seconda Serie, mentre il REAL SALERNO avra’ a disposizione ancora un altro match point per restare nella massima serie.

MIGLIORE IN CAMPO

Il Filo di Ferro – Playoff Secondo Turno

LUCAS FC-THE SCORPIONS

ANDATA

LUCAS FC-THE SCORPIONS 2-2

Spettacolare pareggio tra il LUCAS FC e il THE SCORPIONS nella partita di andata del secondo turno dei playoff, dai quali uscira’ un’altra squadra promossa in Prima Serie. Gli ospiti escono indenni da una difficilissima trasferta, giocata pero’ con intelligenza e determinazione, tanto da trovarsi in vantaggio addirittura di due reti al minuto 41. I padroni di casa pero’ non si danno per vinti e riescono prima ad accorciare le distanze e poi raggiungere un meritato pareggio. Per il LUCAS FC comunque si prospetta una partita di ritorno molto complicata, visto che quest’anno il THE SCORPIONS ha concesso davvero poco agli avversari tra le proprie mura. Vedremo come andra’ a finire!

MIGLIORE IN CAMPO

RITORNO

THE SCORPIONS-LUCAS FC 4-2

Sara’ il THE SCORPIONS a partecipare al prossimo campionato di Prima Serie, lasciando in Seconda il LUCAS FC. Vittoria sulla carta annunciata e concretizzata con un secco 4-2, tenendo sempre in pugno le redini del match. Per gli ospiti giornata storta coronata anche dal prematuro infortunio di Alves che deve lasciare il campo al minuto 37 complicando il resto della gara per il LUCAS FC. Alla fine ci si puo’ sbilanciare dicendo che la qualificazione dei THE SCORPIONS potrebbe essere meritata, visto anche l’andamento dell’intera regular season. Complimenti comunque anche al LUCAS FC, che chiude la stagione in modo egregio.

MIGLIORE IN CAMPO

Il Filo di Ferro – Playout Primo Turno

MANZA UTD-DTD9

REAL SALERNO-TEAM GARELLA

RITORNO

MANZA UTD-DTD9 2-0

Missione compiuta per il MANZA UTD che vince la sfida casalinga del ritorno dei playout contro il DTD9 e si assicura la permanenza in Prima Serie. Forte di un rassicurante risultato ottenuto in casa del DTD9, il MANZA UTD tiene testa alla partita, mantenendo il controllo del campo. A nulla sono serviti i tentativi degli ospiti di ribaltare il risultato, nonostante la partita si era messo per il verso giusto visto che i padroni di casa hanno dovuto fare i conti con l’infortunio della loro stella Salah, uscito dal campo dopo solo 2 minuti di gioco. Ci ha pensato Hazard a mettere le cose a posto, segnando una straordinaria doppietta che permette al MANZA UTD di mantenere la categoria.

MIGLIORE IN CAMPO

REAL SALERNO-TEAM GARELLA 1-1

Non riesce la rimonta al REAL SALERNO che viene bloccato in casa dall’1-1 contro il TEAM GARELLA, in quella che doveva essere la partita della vita per i padroni di casa. Il TEAM GARELLA esce dalla doppia sfida vincitore e mantiene cosi’ la permanenza in Prima Serie, nonostante abbia concluso la stagione regolare sotto il REAL SALERNO. Partita epica quella degli ospiti che si trovavano a difendere con i denti un pericolante 3-1 ottenuto all’andata e che, a un certo punto della gara, si e’ ritrovato addirittura in 9 per le espulsioni di Digne e Fernandes. Il REAL SALERNO non e’ riuscito ad approfittare della situazione anche perche’ il TEAM GARELLA ha innalzato un vero e proprio muro davanti alla porta difesa da Sirigu.

MIGLIORE IN CAMPO