Mese: Giugno 2021

Indisponibili 17° Giornata – Major e Junior League

Major League

Partey (The Scorpions) – 5a Ammonizione

Can, Meunier & Alex Sandro (FC Aquile dAttacco) – 5a Ammonizione

Ricardo Pereira & Pogba (Riotown) – 5a Ammonizione

Goretzka (Atletico Clerks) 5a Ammonizione

Laporte & Diego Carlos (Maverick Fc) – 5a Ammonizione

Golovin (CSKA Higuita) – Infortunio

Ward-Prowse (Team Garella) – Infortunio

Todibo (SturmUndDrang) – Infortunio

Junior League

Gaya & M. Llorente (Audace VC) – 5a Ammonizione

Angelino (Empedoclina) – 5a Ammonizione

Bastoni (Ambrosiana Fc) – 5a Ammonizione

______________________________________________________________

Diffidati

Rodri (Ambrosiana FC)

Bakayoko, Denayer & Rabiot (ASD Iccara Carini)

Shaw & Umtiti (Atletico Clerks)

Chilwell & Jorginho (Bimbodeoro)

Diawara, Otamendi & Gabriel Appelt Pires (Borgorosso)

Soler & Guerreiro (CSKA Higuita)

Spinazzola & Hummels (Dea Gambolò)

Rakitic, M. Gaspar, Vidal & Pepe (Dream Team Dany9)

Bennacer (Empedoclina) 

Paredes (FC Aquile dAttacco)

Parejo (Longobarda FC)

Witsel, Alaba & Chiesa (Lucas F.C.)

Gabriel Paulista (Manza Utd)

Sidibè & Paulinho (Olimpik Bassano Romani)

Theo Hernandez, F. De Jong, Carvajal & Ake (Panarea Club)

Romagnoli & Calabria (Perla sul Mar)

Robertson (Riotown)

Cancelo (SturmundDrang)

Joe Gomez & M. Fernandes (Team Garella)

Xhaka & Evans (The Scorpions)

Indisponibili 4° Giornata Champions League & 7° Giornata Europa League

Champions League

Europa League

Mattia (Perla sul Mar) – 3a Ammonizione

Sergio Oliveira (Perla sul Mar) – Infortunio

Lamela (Borgorosso FC) – 3a Ammonizione

Walker & Rodri (Ambrosiana Fc) – 3a Ammonizione

Gundogan & Gaya (Audace VC) – 3a Ammonizione

—————————————————————————————————-

Diffidati

Carrasco, Skriniar & Telles (Ambrosiana FC)

Yuri (ASD Iccara Carini)

D. Sanchez (Atletico Clerks)

Luca Pellegrini (Borgorosso FC)

Nastasic, Acerbi, Aurier & Oscar (Coliseum SC)

Castrovilli & Diallo (CSKA Higuita)

Vidal (Dream Team Dany9)

Luiz Felipe & Kessie (Empedoclina)

Papastathopoulos, Alex Sandro & Can (FC Aquile dAttacco)

Alonso, Odegaard & Semedo (Longobarda FC)

De Bruyne, Witsel, Alves, Upamecano & Pavard (Lucas FC)

Kroos & Nacho (Manza Utd)

Alba & Odriozola (Maverick FC)

Thiago Silva, Aranguiz & Sidibè (Olimpik Bassano Romani)

Akè & Gueye (Panarea Club)

Romagnoli & Calabria (Perla sul Mar)

Ben Davies & Acuna (Pro Mastication)

Pique, Ruben Dias & Valverde (Realfinalpia)

Renan Lodi (Real Salerno)

Barella (Riotown)

Kluivert (SSC Viterbo)

Bonucci (SturmUndDrang)

Xhaka (The Scorpions)

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

Giornata 16

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

EMPEDOCLINA-LUCAS F.C. 3-3

Bella e divertente partita quella andata di scena tra l’EMPEDOCLINA e il LUCAS F.C. Finisce con un rocambolesco 3-3 una sfida che sulla carta sembrava abbordabile per i padroni di casa che invece inciampano sul sasso del LUCAS F.C., voglioso di continuare la sua striscia positiva, visto che sono ormai 3 partite porta a casa almeno un punto. I padroni di casa partono subito forte andando in gol dopo appena 3 minuti, facendo capire agli avversari che non sarebbe stato facile fare risultato. D’altra parte, l’EMPEDOCLINA si trova in piena corsa per la promozione diretta, anche se gli ultimi risultati ottenuti la stanno facendo vacillare un po’ piu’ del dovuto. La reazione del LUCAS F.C. non tarda ad arrivare, riuscendo a ribaltare il risultato prima della fine del primo tempo, con l’EMPEDOCLINA che comunque ottiene il pari prima di scendere negli spogliatoi per l’intervallo. Nella ripresa sono gli ospiti che ritornano in vantaggio e, quando ormai sembrava quasi fatta per il LUCAS F.C., arriva la rete miracolosa di Rebic che ristabilisce la parita’. Punto guadagnato per il LUCAS F.C. che si porta esattamente a meta’ classifica, mentre per l’EMPEDOCLINA stop che potrebbe pesare visto che le dirette concorrenti per la promozione stanno andando a mille!

MIGLIORE IN CAMPO

DEA GAMBOLO’-A.S.D.ICCARA CARINI 3-2

Vittoria di misura della DEA GAMBOLO’ che aggancia cosi’ in classifica proprio gli avversari di turno, l’A.S.D.ICCARA CARINI. Partita divertente che ha visto il pubblico presente scaldarsi parecchio e non solo per la temperatura estiva di questo periodo. Primo tempo “moscio”, con le squadre che si risparmiano e si studiano, andando a riposo a reti inviolate. Il bello della partita arriva nella ripresa, con la DEA GAMBOLO’ che trova il vantaggio con Morelos, prima di essere clamorosamente ribaltata dalla veemenza e dalla foga dell’A.S.D.ICCARA CARINI che, dal gol subito, trae la forza necessaria per ribaltare momentaneamente il risultato. Come e’ successo in precedenza per la DEA GAMBOLO’, l’A.S.D.ICCARA CARINI spegne improvvisamente la luce e crolla sotto gli attacchi dei padroni di casa che, spinti anche dal pubblico amico, ribaltano negli ultimi 10 minuti ancora una volta il risultato. Protagonista assoluto Morelos, autore di una doppietta e MPV della gara.

MIGLIORE IN CAMPO

OLIMPIK BASSANO ROMANI-COLISEUM SC 3-5

Inarrestabile come un rullo compressore il COLISEUM SC che esce imbattuto anche dal campo dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI. Gli ospiti incanalano cosi’ il quinto risultato positivo, entrando di fatto tra le squadre in lotta per la promozione, addirittura puntando a quella diretta. Padroni di casa che non riescono proprio a far nulla davanti a quella che possiamo definire la squadra piu’ in forma della Junior League, anche se ad andare in vantaggio per primi sono stati proprio i giocatori dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI. Il COLISEUM SC pero’ non si e’ di certo demoralizzato, anzi ha costruito azioni su azioni piegando i padroni di casa con 4 gol secchi prima dell’intervallo, con l’OLIMPIK BASSANO ROMANI che fa l’errore di rientrare virtualmente negli spogliatoi al minuto 42! Infatti, dal minuto 42 al minuto 45 piu’ recupero, gli ospiti chiudono di fatto la pratica segnando 3 reti in sequenza. Il secondo tempo resta cosi’ una formalita’ per il COLISEUM SC che riesce a fermare tutta l’OLIMPIK BASSANO ROMANI, tranne Greenwood che sembra fare cio’ che vuole, andando in gol per 3 volte e portandosi cosi’ a casa il pallone della sfida. Con questa vittoria il COLISEUM SC rosicchia altre posizioni in classifica, avvicinandosi al quarto posto, mentre per l’OLIMPIK BASSANO ROMANI rimane ancora la zona bassa.

MIGLIORE IN CAMPO

LONGOBARDA F.C.-AUDACE V.C. 3-1

Facile vittoria per la LONGOBARDA F.C. che ospitava l’ultima della classe AUDACE V.C. Pronostico quindi rispettato per i padroni di casa che fin dall’inizio hanno dimostrato di essere scesi in campo con la giusta determinazione e concentrazione. Per l’AUDACE V.C. una trasferta a dir poco proibitiva, con Martins che mette gia’ al minuto 7 la palla in rete, rendendo ancora piu’ complicata la partita per gli ospiti. L’AUDACE V.C. non puo’ far altro che stare a guardare il gioco della LONGOBARDA F.C. sperando di non subire la classica goleada che in questi casi e’ sempre dietro l’angolo. I padroni di casa ne approfittano anche per provare schemi di gioco mai usati finora, dando spazio anche a giocatori che finora hanno macinato pochi minuti nelle gare ufficiali. La LONGOBARDA F.C. mette cosi’ in cassaforte il risultato gia’ nella prima frazione di gioco, con Suarez che segna ancora, puntando di fatto a vincere cosi’ la classifica marcatori. Il secondo tempo e’ solo una formalita’, con il pubblico che comincia ad annoiarsi anche se la partita ha una fiammata intorno al minuto 74, quando il solito Martins segna la sua doppietta personale e, dopo appena un minuto, l’AUDACE V.C. va in gol con En-Nesyri che di fatto evita cosi’ la goleada. Posizioni di classifica invariate per entrambe le squadre, con l’AUDACE V.C. sempre piu’ ultima e la LONGOBARDA F.C. salda al quarto posto.

MIGLIORE IN CAMPO

AMBROSIANA FC-BORGOROSSO FC 3-1

Vince facile l’AMBROSIANA FC che si sbarazza del BORGOROSSO FC con un perentorio 3-1. Tutti sanno che partite del genere possono sempre rappresentare una minaccia per le squadre che puntano alla promozione diretta come l’AMBROSIANA FC ma, quando con te gioca gente come Lukaku e Mbappe’ e, tra l’altro, si sentono in piena forma, allora nemmeno la squadra piu’ forte del mondo puo’ ottenere risultati positivi! Al BORGOROSSO FC il merito di aver segnato almeno un gol alla corazzata avversaria e di aver onorato nel migliore dei modi la gara, dando anche in alcune fasi del gioco filo da torcere all’AMBROSIANA FC. Anche in questo caso pratica chiusa gia’ nel primo tempo, anzi tra i minuti 36 e 39, con la difesa del BORGOSSO FC che sembra essersi distratta da non so cosa apparsa sugli spalti (io un’idea ce l’avrei!). Ne approfitta cosi’ l’AMBROSIANA FC che gonfia per 3 volte la rete e di fatto incassando gli ennesimi 3 punti. AMBROSIANA FC che balza cosi’ per il momento in testa alla classifica, mentre per il BORGOROSSO FC un dignitoso terz’ultimo posto, consapevole che oggi piu’ di cosi’ non poteva certo fare!

MIGLIORE IN CAMPO

SSC VITERBO-PERLA SUL MAR 0-0

Pareggio a reti inviolate quello tra l’SSC VITERBO e la PERLA SUL MAR, con gli ospiti che sprecano cosi’ una ghiotta occasione per recuperare punti sulle dirette avversarie per la promozione finale, lasciandosi di fatto avvicinare da chi la segue. I padroni di casa sembrano avere trovato la quadra giusta visto che questo e’ il terzo risultato positivo messo in cascina, anche se il pareggio non e’ abbastanza per potersi staccare dalle ultime posizioni. Di fronte comunque c’era una PERLA SUL MAR consapevole della grande opportunita’ che aveva, scesa in campo con la voglia assoluta di portare a casa il bottino pieno. A scombussolare i piani della PERLA SUL MAR ci ha pensato una difesa impeccabile dell’SSC VITERBO che, sembra aver arruolato dei veri e propri bergamaschi, pronti a ergere un muro davanti alla porta nel minor tempo possibile! La PERLA SUL MAR non fa altro che scontrarsi contro questo muro, non trovando la chiave giusta per poterlo abbattere. Dal canto suo l’SSC VITERBO non e’ stato di certo a guardare, totalizzando alla fine ben 11 tiri con 4 diretti in porta. Pareggio comunque tutto sommato giusto, con le due squadre che possono uscire sorridenti dal campo, anche se una smorfia di delusione sui volti della PERLA SUL MAR si e’ intravista!

MIGLIORE IN CAMPO

PRO MASTICATION-DTD 9 0-0

Altro pareggio con 0 reti quello tra la PRO MASTICATION e il DTD9, con gli ospiti che davvero si devono mangiare le mani per non aver ottenuto i 3 punti desiderati. I padroni di casa invece le mani le devono ringraziare, e sono quelle del suo portierone Gollini, oggi migliore in campo, autore di interventi miracolosi che di solito siamo abituati a vedere da pari ruolo molto piu’ blasonati di lui! La PRO MASTICATION scende cosi’ in campo con la consapevolezza di trovarsi di fronte l’ennesima corazzata del torneo, quel DTD9 sceso dalla serie maggiore e deciso a rimprendersi l’immediata promozione. La squadra ospite invece stecca ancora una partita sulla carta alla portata, ingabbiandosi nella ragnatela tesa dalla PRO MASTICATION che, come gia’ detto, trova Gollini in formato uomo-ragno! Il DTD9 le ha provato davvero di tutte, tirando da qualsiasi posizione del campo ma oggi proprio non c’era niente da fare, con la palla che sembrava allergica alla rete della PRO MASTICATION. Alla fine a gioire sono i padroni di casa che si abbracciano come se avessero vinto la partita, con i giocatori della DTD9 che lasciano mestamente il terreno di gioco, come se il punto guadagnato sia un punto perso. In effetti, la compagine ospite sembra affetta da pareggite e, come tutti sanno, con i pareggi si ottiene ben poco!

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

Giornata 16

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

ATLETICO CLERKS-CSKA HIGUITA 2-2

Non va oltre al pareggio la capolista ATLETICO CLERKS che impatta in casa contro il CSKA HIGUITA. Sfida molto divertente e ricca di emozioni tra due squadre neopromosse partite con l’obiettivo di mantenere la categoria e ritrovandosi invece a lottare per qualcosa di piu’ prestigioso. I padroni di casa avevano il dovere di osare qualcosa di piu’ in questa gara per mantenere viva la speranza di lottare per il titolo finale e l’inizio e’ stato davvero promettente visto che sono riusciti ad andare subito in vantaggio. Di fronte pero’ hanno trovato un CSKA HIGUITA mai domo e duro da battere, che ha avuto il merito di rimontare per ben 2 volte lo svantaggio. Alla fine l’ATLETICO CLERKS deve anche ringraziare la terna arbitrale che ha annullato un gol agli avversari sul punteggio di 2-2 che avrebbe probabilmente sancito la sconfitta. Non so se e’ il caso di dire che per il CSKA HIGUITA sia un punto guadagnato visto il suo sfortunato finale di gara ma lo e’ decisamente per l’ATLETICO CLERKS che oggi se l’e’ vista davvero brutta!

MIGLIORE IN CAMPO

SSC POZZUOLI-F.C.AQUILE D’ATTACCO 4-2

Torna alla vittoria l’SSC POZZUOLI che interrompe cosi’ una serie negativa di risultati che durava ormai da parecchie giornate, facendola scivolare verso la meta’ della classifica. La vittoria, convincente, contro l’F.C.AQUILE D’ATTACCO rilancia cosi’ la formazione campana verso le prime posizioni, anche se l’ambizione di poter vincere lo scudetto resta ancora un lontano ricordo. Gli ospiti si sono cosi’ dovuti inchinare alla veemenza e alla voglia di riscatto dell’SSC POZZUOLI, non riuscendo a sfruttare il momento di crisi degli avversari. Per l’F.C.AQUILE D’ATTACCO una sconfitta che tutto sommato ci puo’ stare, anche se preoccupa la poca incisivita’ degli uomini scesi in campo, con il gol del 4-2 che arriva in pieno recupero e serve solo ad evitare un risultato gia’ compromesso e pesante. Nota positiva per i padroni di casa il fatto di aver forse ritrovato i suoi due bomber di razza Morata e Kane, autori di una doppietta a testa. L’F.C.AQUILE D’ATTACCO si porta a casa anche un bottino di ben 5 ammoniti, rischiando cosi’ di perdere per squalifica qualche pedina importante per la prossima gara in programma.

MIGLIORE IN CAMPO

REALFINALPIA-BIMBODEORO 3-0

Sara’ stata la paura per la retrocessione diretta o la voglia di abbandonare al piu’ presto l’ultimo posto in classifica, fatto sta che il REALFINALPIA sfoggia una prestazione di altissimo livello andando a sconfiggere con un rotondo 3-0 il BIMBODEORO. I padroni di casa avevano davvero bisogno di una prestazione con la P maiuscola, per dimostrare a se stessi e soprattutto agli altri che non sono in Major per fare regali e che sanno benissimo stare nella massima categoria. Il REALFINALPIA sfrutta cosi’ a pieno un turno sulla carta abbordabile, affrontando quel BIMBODEORO che tutto sommato non sta facendo un buon campionato anche se era reduce da una vittoria. La squadra ospite infatti sembra essere insuperabile tra le mura amiche ma appena mette il muso fuori casa diventa una formazione vulnerabile e, a volte, irriconoscibile! A dire il vero il primo tempo e’ stato abbastanza equilibrato, con le squadre che vanno a riposo sullo 0-0, con il BIMBODEORO piu’ pericoloso che impegna severamente Pickford, portiere del REALFINALPIA, che al termine della gara sara’ il migliore in campo. Nella ripresa pero’ si sono visti tutti i limiti del BIMBODEORO che apre le danze per il REALFINALPIA regalando il primo gol agli avversari con l’autorete di Soyuncu. Da li in poi sale in cattedra Haaland e…tanti saluti a tutti!

MIGLIORE IN CAMPO

THE SCORPIONS-MAVERICK FC 6-2

Si gioca il primo set sul campo del THE SCORPIONS che cala il Kappotto al MAVERICK FC. Molti di voi si saranno soffermati nel leggere il risultato finale, credendo in un errore giornalistico ed invece nessun errore, il THE SCORPIONS ha davvero annichilito quella che sembrava essere la favorita per il titolo di campione. Partita praticamente perfetta per i padroni di casa, che prendono letteralmente a pallonate gli avversari, specie nella ripresa dopo un primo tempo giocato alla pari sia nelle azioni che nei gol realizzati. Il MAVERICK FC infatti tiene botta solo per un tempo, andando sotto con la rete di Muriel e pareggiando i conti con Diego Carlos. Cosa sia successo veramente negli spogliatoi lo possono sapere solo i diretti interessati, fatto sta che il THE SCORPIONS entra in campo con la sesta marcia inserita, mentre il MAVERICK FC con la macchina ancora spenta! Al posto di guida si mette Muriel avendo come co-pilota Ings e il THE SCORPIONS vola indisturbato verso il traguardo, lasciando al palo il povero MAVERICK FC, che si sveglia solo nel finale realizzando quel 6-2 che davvero nessuno si aspettava. Sconfitta che potrebbe dare una svolta decisiva per le sorti del MAVERICK FC, anche se la squadra ospite non e’ per niente tagliata fuori dalla corsa scudetto. Se invece il THE SCORPIONS dovesse giocare sempre cosi’, raggiungerebbe senza ombra di dubbio una tranquilla salvezza.

MIGLIORE IN CAMPO

MANZA UTD-REAL SALERNO 0-1

Esce corsaro il REAL SALERNO dal campo del MANZA UTD, portandosi a casa una vittoria importantissima arrivata solo al 91′ con la rete di Griezmann. I padroni di casa restano praticamente di sasso quando l’attaccante francese si e’ intrufolato come un ladruncolo nella difesa, gonfiando la rete e mettendo nel sacco i 3 punti! Con questa sconfitta il MANZA UTD tocca cosi’ l’ultimo posto in classifica e, per come e’ maturata questa sconfitta, si puo’ capire che davvero non e’ l’annata giusta per la compagine di casa. Quando poi, leggendo le statistiche, non si nota un predominio avversario, allora si capisce che la fortuna ha voltato le spalle e il destino finale del MANZA UTD sembra ormai gia’ scritto. Dal canto suo il REAL SALERNO continua la sua camminata tranquilla verso le prime posizioni, mantenendo quella costanza di risultati che fino adesso l’ha portata ad occupare la seconda posizione in classifica, seppur a pari merito con una concorrente diretta. Vittorie di questo genere arrivate proprio allo scadere servono per lo piu’ a cancellare quelle prestazioni precedenti dove non si e’ raccolto niente.

MIGLIORE IN CAMPO

PANAREA CLUB-TEAM GARELLA 1-1

Era obbligato a far punti il PANAREA CLUB, reduce da una serie di risultati alquanto negativi, per cercare di dare ancora un senso al suo campionato e, al termine della sfida con il TEAM GARELLA, si deve accontentare di un punticino che serve piu’ che altro a cancellare la L dalla serie di partite giocate. Punto che tutto sommato sta comodo pure al TEAM GARELLA che affrontava questa sfida forte della sua posizione centrale di classifica. Le due squadre decidono cosi’ di non rischiare piu’ del dovuto dando vita ad una partita molto equilibrata, dando la sensazione che il risultato finale era gia’ scritto prima ancora di scendere in campo. Curiosita’ che raramente si verifica e’ la sequenza dei due gol, arrivati uno al 45′, quello che ha portato in vantaggio il TEAM GARELLA, l’altro al 92′ che ha fatto letteralmente esplodere lo stadio del PANAREA CLUB che ha accolto il gol di Theo Hernandez come un trionfo da Champions League! Gli ospiti escono cosi’ dal campo con un po’ di amaro in bocca anche se, come detto in precedenza, sarebbe stato davvero un furto in piena regola, con il PANAREA CLUB che non avrebbe meritato la sconfitta.

MIGLIORE IN CAMPO

STURMUNDDRANG-11RIOTOWN 5-1

Tutto facile per i detentori del titolo che, in casa, stritolano l’11RIOTOWN con una secca “manita”. Ronaldo e compagni sfoderano la solita prestazione sublime, con il pubblico e soprattutto i giocatori dell’11RIOTOWN, che stanno a guardare il rullo compressore dello STURMUNDDRANG che segna, subisce infortuni, si vede annullare i gol, usufruisce di un’autorete avversaria e si permette anche il lusso di sbagliare un calcio di rigore! Partita a senso unico nel vero termine della parola, con l’11RIOTOWN che va in gol al minuto 66 ma che nessuno sembra davvero rendersene conto! Lo STURMUNDDRANG rientra cosi’ prepotentemente nella corsa per il titolo, cercando fino alla fine di ripetere la favolosa annata passata, con l’intenzione concreta di mantenere cucito lo scudetto sulla propria maglia. Per l’11RIOTOWN invece una partita da dimenticare e un serio pensiero alla zona retrocessione, visto che, se gira la testa, vede avvicinarsi il decimo posto ma d’altronde quando si vede un CR7 e un Martial in queste condizioni non si puo’ far altro che aspettare il 90′, sperando che arrivi il piu’ in fretta possibile!

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

Indisponibili 16° Giornata – Major e Junior League

Major League

Jordi Alba (Maverick FC) – 5a Ammonizione

Odriozola (Maverick Fc) – Infortunio

Papastathopoulos (Fc Aquile dAttacco) – 5a Ammonizione

S. Ramos & Bonucci (SturmUndDrang) – 5a Ammonizione

B. Mendy, Azpilicueta & Militao (The Scorpions) – 5a Ammonizione

Hermoso (Atletico Clerks) – 5a Ammonizione

L. Hernandez (SSC Pozzuoli) – Infortunio

Junior League

Zinchenko – (Dea Gambolò) – Infortunio

Skriniar (Ambrosiana Fc) – Infortunio

Demiral (Audace V.C.) – 5a Ammonizione

Kolarov (Borgorosso Fc) – 5a Ammonizione

Luiz Felipe & Jonny (Empedoclina) – 5a Ammonizione

Kessie (Empedoclina) 9a Ammonizione

Toloi (Pro Mastication) – 5a Ammonizione

Thiago Silva (Olimpik Bassano Romani) – 5a Ammonizione

______________________________________________________________

Diffidati

Bastoni (Ambrosiana FC)

Bakayoko, Denayer & Rabiot (ASD Iccara Carini)

Shaw & Goretzka (Atletico Clerks)

M. Llorente & Gaya (Audace V.C.)

Chilwell & Jorginho (Bimbodeoro)

Diawara & Gabriel Appelt Pires (Borgorosso)

Soler (CSKA Higuita)

Spinazzola (Dea Gambolò)

Rakitic, Vidal & Pepe (Dream Team Dany9)

Bennacer & Angelino (Empedoclina) 

Can, Meunier & Alex Sandro (FC Aquile dAttacco)

Parejo (Longobarda FC)

Witsel, Alaba & Chiesa (Lucas F.C.)

Laporte & Diego Carlos (Maverick Fc)

Sidibè & Paulinho (Olimpik Bassano Romani)

Theo Hernandez, F. De Jong, Carvajal & Ake (Panarea Club)

Romagnoli (Perla sul Mar)

Ricardo Pereira, Robertson & Pogba (Riotown)

Cancelo (SturmundDrang)

Joe Gomez & M. Fernandes (Team Garella)

Partey, & Xhaka (The Scorpions)

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

AUDACE V.C.-PRO MASTICATION 0-2

Esce corsara dal campo dell’AUDACE V.C. la PRO MASTICATION che, con un gol per tempo, si aggiudica la sfida. Una partita tra due squadre che occupano le parti basse della classifica e questa gara rappresentava una prova d’esame per entrambe. Il morale ha avuto la meglio sulla vittoria della PRO MASTICATION, che incanala cosi’ la terza vittoria consecutiva portandosi a sfiorare le posizioni di meta’ classifica, mentre sprofonda sempre di piu’ l’AUDACE V.C. che davvero non riesce piu’ a trovare la matassa del proprio gioco e sta praticamente perdendo fiducia e coraggio, visto che e’ ormai da 5 partite che non fa risultato. Ennesima giornata storta per i padroni di casa che sprecano la ghiotta occasione di portarsi in vantaggio quando al 21′ gli viene concesso un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Oyarzabal che pero’ sbaglia! L’errore contribuisce ancora di piu’ a demoralizzare l’AUDACE V.C., dando spazio e campo alla PRO MASTICATION che segna con Dzeko prima della fine del primo tempo e poi raddoppia con Sanchez nella ripresa. E dire che i padroni di casa non e’ che sono stati del tutto a guardare, visto che il migliore in campo e’ risultato il portiere avversario, segno che anche la buona sorte non sta aiutando l’AUDACE V.C. La PRO MASTICATION invece sembra aver trovato il giusto assetto e tutti sono curiosi di vedere fino a che punto puo’ arrivare.

MIGLIORE IN CAMPO

COLISEUM S.C.-EMPEDOCLINA 4-1

Debacle improvvisa dell’EMPEDOCLINA che crolla sul campo del COLISEUM S.C. subendo un netto 4-1. I padroni di casa trovano la cosidetta partita perfetta, non dando nessun scampo alla formazione che fino ad ora era in testa al campionato. Prima o poi ci si poteva aspettare uno stop da parte dell’EMPEDOCLINA ma forse nessuno si aspettava che arrivasse con un passivo cosi’ rotondo. Comunque non si puo’ parlare di sorpresa visto che il COLISEUM S.C. sta attraversando un periodo di forma eccezionale, stando al passo delle squadre che la seguono, entrando di prepotenza nella bagarre per la promozione finale. Impressionante la prova di Ruidiaz, giocatore non tanto blasonato ma che si sta facendo notare con prestazioni da vero campione, oggi autore di una doppietta e migliore in campo. Per l’EMPEDOCLINA una giornata da archiviare e dimenticare in fretta, sperando che anche le altre dirette concorrenti rallentino la loro corsa. Inutile dire che niente e’ perduto per la compagine siciliana, uno stop che non pregiudica affatto l’obiettivo stagionale che resta ancora la promozione diretta. Per il COLISEUM S.C. invece un’altra dose di autostima che puo’ servire anche quando ritorneranno i periodi piu’ difficili, anche se, vedendo le ultime prestazioni, sorgono tanti dubbi che possano ritornare.

MIGLIORE IN CAMPO

AMBROSIANA FC-DEA GAMBOLO’ 3-2

Vince in casa l’AMBROSIANA FC che ha la meglio sulla DEA GAMBOLO’ ma, chi si aspettava una vittoria facile dei padroni di casa, si deve subito ricredere. Partiamo dal fondo della gara, quando l’AMBROSIANA FC segna il gol vittoria al minuto 93 con Kulusevski, dopo aver subito l’infortunio di Skriniar che ha costretto l’arbitro a prolungare il recupero. E’ il caso di dire che e’ la prima volta che una squadra esulta per l’infortunio di un proprio giocatore! A dire il vero anche la DEA GAMBOLO’ ha perso un giocatore per infortunio, quando Zinchenko ha dovuto abdicare al minuto 58, subito dopo il gol del pareggio firmato da Gabriel Barbosa. Il resto della gara e’ stato pressoche’ equilibrato, con il pari che poteva essere il risultato piu’ giusto ma, quando ci si trova a commentare una squadra favorita alla conquista della promozione, ogni singolo episodio puo’ cambiare l’esito finale della gara e va quindi tenuto in considerazione. Questa volta l’AMBROSIANA FC deve ringraziare il suo Santo preferito, lasciando anche in silenzio il campo dopo aver praticamente scippato la vittoria alla DEA GAMBOLO’. Agli ospiti non si puo’ quindi rimproverare proprio niente, anzi, come si dice in questi casi, esce sconfitta a testa alta! Inutile aggiungere che ancora una volta la coppia Lukaku-Mbappe’ e’ stata determinante nella vittoria dell’AMBROSIANA FC visto che entrambi gli attaccanti hanno timbrato il cartellino.

MIGLIORE IN CAMPO

LUCAS F.C.-PERLA SUL MAR 4-1

Altro risultato impensabile quello che ha visto vincere, anzi stravincere, il LUCAS F.C. contro la PERLA SUL MAR. I padroni di casa erano chiamati ad una riscossa visti gli ultimi risultati scadenti, condizionati a volte dalla mala sorte. Sembra quasi che il carma abbia giocato un ruolo importante in questa partita, restituendo al LUCAS F.C. tutto quello che finora gli era stato tolto. Per chi invece non crede nella scaramanzia, possiamo dire che i padroni di casa hanno giocato tutto alla perfezione, annichilendo quella che finora si era rivelata la vera sorpresa di questo campionato. Per il LUCAS F.C. la partita e’ iniziata subito in discesa, con Chiesa, oggi protagonista con una doppietta, che va in gol dopo appena 5 minuti. Il gol subito apre cosi’ una vera e propria ferita nel fianco della PERLA SUL MAR che non riesce proprio a ricucire, venendo travolta dalle azioni dei padroni di casa. L’unico sussulto per gli ospiti si ha al minuto 85 con il solito Cavani che accorcia le distanze, prima di cedere ancora ad un gol del LUCAS F.C. siglato da Kounde’ che rende piu’ rotondo il risultato finale.

MIGLIORE IN CAMPO

BORGOROSSO FC-LONGOBARDA F.C. 3-5

Torna a vincere la LONGOBARDA F.C. che lascia il campo del BORGOROSSO FC con i 3 punti in tasca e una prestazione molto soddisfacente. I padroni di casa non sono pero’ certo stati a guardare, subendo la sconfitta solo nei minuti finali della gara, dopo essere riusciti nell’impresa di recuperare due gol ad una formazione sulla carta piu’ preparata e competitiva. Il BORGOROSSO F.C. ha sfruttato l’allenamento settimanale dei calci d’angolo, visto che due reti sono arrivate proprio dal calcio piazzato, con i giocatori piu’ forti di testa che hanno sfruttato a pieno le loro caratteristiche. La LONGOBARDA F.C. dal canto suo ha forse peccato un po’ di superiorita’ una volta trovatasi in vantaggio di 3-1, anche se il mister ha sempre mantenuto un atteggiamento guardingo. Una volta raggiunta nel punteggio, la LONGOBARDA F.C. ha giocato il tutto per tutto, mettendo in campo uno dei suoi uomini piu’ in forma, Rodrigo, che anche in questa occasione ha mantenuto le aspettative. Protagonista in assoluto pero’ e’ stato Corona, autore di una fantastica tripletta, cosa abbastanza rara nella sua fiorente carriera. Onore comunque al BORGOROSSO F.C. che ha davvero dimostrato di giocarsela alla pari contro una squadra che lotta ancora per la promozione, non facendo notare piu’ del dovuto la differenza tecnica degli uomini schierati in campo. Alla fine possiamo dire che gli ospiti hanno meritato la vittoria, ma contro squadre cosi’ arcigne e ostiche il risultato finale non e’ mai scontato!

MIGLIORE IN CAMPO

DTD9-SSC VITERBO 0-1

Ha davvero dell’incredibile e del clamoroso il risultato ottenuto dall’SSC VITERBO sul campo del DTD9. Nessuno avrebbe mai immaginato che la squadra ospite, ultima in classifica, riuscisse a portare a casa i 3 punti contro una corazzata come quella del DTD9. Ancora una volta emergono cosi’ i limiti dei padroni di casa che adesso non vincono ormai da 3 partite e vedono allontanarsi sempre di piu’ le prime posizioni, rischiando anche di uscire dalla zona playoff. A rovinare la festa al DTD9 ed a far spruzzare gioia da tutti i pori all’SSC VITERBO ci ha pensato Mertens, tornato al gol dopo un periodo di astinenza. Quando succedono queste cose non si sa mai se pensare di piu’ ad un demerito della squadra perdente oppure ad un merito per quella che ha vinto, fatto sta che chi ha scommesso sulla vittoria dell’SSC VITERBO in questo momento e’ diventato molto ricco!

MIGLIORE IN CAMPO

A.S.D.ICCARA CARINI-OLIMPIK BASSANO ROMANI 1-2

Si trasforma in corsaro l’OLIMPIK BASSANO ROMANI che riesce ad espugnare il campo dell’A.S.D.ICCARA CARINI. Gli ospiti hanno la meglio sui padroni di casa dopo una partita bella da vedere ed entusiasmante, con il risultato che resta in bilico fino alla fine. Parte fortissimo l’OLIMPIK BASSANO ROMANI che va in gol con Berardi nei primi 10 minuti di gioco, trovando cosi’ davanti a se’ una strada tutta in discesa. L’A.S.D.ICCARA CARINI sembra accusare il colpo, rimanendo imbrigliato nella rete difensiva attuata dagli avversari, non riuscendo ad esprimersi al meglio facendo innervosire i tifosi accorsi per vederla. Il gioco dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI trova cosi’ nella ripresa la definitiva consacrazione con il raddoppio di Paulinho che di fatto congela partita e risultato. L’A.S.D.ICCARA CARINI ha un sussulto a 10 minuti dalla fine quando il solito Isak accorcia le distanze. La rete dell’1-2 serve soltanto a rendere piu’ vivaci ed emozionanti gli ultimi minuti di gioco: l’A.S.D.ICCARA CARINI attacca, l’OLIMPIK BASSANO ROMANI si difende , riuscendo a portare a casa una preziosa vittoria.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

Giornata 15

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

F.C.AQUILE D’ATTACCO-MANZA UTD 4-2

Vince in casa l’F.C.AQUILE D’ATTACCO che inguaia cosi’ il MANZA UTD, sempre piu’ vicino alla retrocessione diretta. I padroni di casa hanno la meglio dopo una partita a dire il vero non troppo semplice, nonostante il risultato finale sia di gran lunga a favore dell’F.C.AQUILE D’ATTACCO. Infatti ad andare in vantaggio dopo solo 3 minuti e’ stato il MANZA UTD, che segna con il suo bomber Salah. Nemmeno il momento di festeggiare e l’F.C.AQUILE D’ATTACCO pareggia con un altro bomber di razza, Lewandoski. Da quel momento i padroni di casa prendono in mano le redini della partita e cominciano a giocare un calcio fluido e concreto, visto che riescono ad andare a segno per altre due volte prima della fine del primo tempo. Nella ripresa il copione non cambia, con l’F.C.AQUILE D’ATTACCO che imposta la partita trovando ancora il gol con Paredes. Prima della fine della gara arriva il definitivo 4-2 con Vardy per il MANZA UTD. Un applauso bisogna farlo anche a Szczesny, portierone dell’F.C.AQUILE D’ATTACCO, che con i suoi interventi ha salvato il risultato per la propria squadra. Prima di chiudere l’articolo volevo ringraziare il mister dell’F.C.AQUILE D’ATTACCO che, con il suo commento a fine gara, mi ha agevolato nel capire l’andamento della gara!

MIGLIORE IN CAMPO

CSKA HIGUITA-SSC POZZUOLI 2-1

Bella ma soprattutto importante vittoria del CSKA HIGUITA che batte tra le mura amiche l’SSC POZZUOLI. Gli ospiti arrivavano da due pareggi consecutivi e questa sconfitta contribuisce a rallentare ancora di piu’ la corsa dell’SSC POZZUOLI verso le prime posizioni. Al contrario invece il CSKA HIGUITA interrompe una serie negativa di 2 sconfitte consecutive, andandosi a prendere i 3 punti ed avvicinandosi ulteriormente proprio all’SSC POZZUOLI. Una vittoria scaccia crisi quindi per i padroni di casa, anche se hanno dovuto sudare davvero le classiche 7 camicie per portare a casa questa vittoria, visto che gli ospiti erano riusciti ad acciuffare il pareggio ad inizio ripresa, riprendendo il gol di svantaggio segnato da Diego Costa. C’e’ voluto un difensore per far tornare l’ago della bilancia dalla parte del CSKA HIGUITA, che trova il gol con Tah, forse il suo primo gol in carriera. La partita era ancora lunga ma i padroni di casa hanno costruito in poco tempo un muro davanti alla propria porta e l’SSC POZZUOLI non ha potuto far altro che rassegnarsi alla sconfitta.

MIGLIORE IN CAMPO

MAVERICK F.C.-ATLETICO CLERKS 1-1

Big match di giornata tra il MAVERICK F.C. e l’ATLETICO CLERKS, visto che le squadre occupano rispettivamente la prima e la seconda posizione in classifica, appaiate anche con gli stessi punti. Finisce in parita’ e cosi’ nessuna delle due formazioni riesce a prevalere e a staccarsi momentaneamente dall’altra. Succede tutto tra il minuto 9 e il minuto 10, con gli ospiti che vanno in gol con Ilicic e il MAVERICK F.C. che pareggia subito con Messi. Poi le squadre tendono piu’ che altro a non farsi male, avendo piu’ paura di perdere che tentare l’assalto decisivo per portarsi a casa la vittoria. A dire il vero l’ATLETICO CLERKS ad inizio ripresa era riuscito ad andare in vantaggio ma l’arbitro ha annullato il gol di Benzema. Il MAVERICK F.C. si riprende quasi subito dal possibile svantaggio, anche se l’infortunio di Odriozola al minuto 55 ha cambiato i piani del mister di casa, costretto ad effettuare il cambio e di fatto rinunciare ad attaccare per poter vincere la gara. In questi casi si dice sempre che il punto guadagnato va alla squadra che gioca in trasferta e, considerando che l’ATLETICO CLERKS e’ una neo promossa, questo pareggio vale ancora di piu’ di quanto si potesse pensare.

MIGLIORE IN CAMPO

BIMBODEORO-PANAREA CLUB 3-0

Passeggia in casa il BIMBODEORO che rifila un perentorio 3-0 al PANAREA CLUB. Gli ospiti non riescono piu’ a vincere una partita di campionato ormai da parecchie giornate, scivolando pericolosamente verso le ultime posizioni, visto che sono stati superati anche dagli avversari di oggi. Il BIMBODEORO aveva bisogno della classica partita del riscatto, dato che arrivava da una serie negativa di 2 sconfitte consecutive. La premiata ditta Sane’-Neymar non ha cosi’ deluso le aspettative, portando alla vittoria la propria squadra e completando nel migliore dei modi il compitino di giornata. Buio pesto invece per il PANAREA CLUB che davvero non ha concluso praticamente niente in questa gara, collezionando solo 2 cartellini gialli nella ripresa. Questo campionato sembra davvero stregato per il PANAREA CLUB che sta forse cercando fortuna nelle altre competizioni della stagione, visto che l’andamento nelle varie coppe e’ ben diverso da quello visto in campionato. Per il BIMBODEORO invece una vittoria toccasana, meglio di una tachipirina presa durante un periodo di febbre!

MIGLIORE IN CAMPO

11RIOTOWN-REALFINALPIA 5-2

Passeggia in casa l’11RIOTOWN che sconfigge abbastanza agevolmente il REALFINALPIA. I padroni di casa, trascinati da un Insigne in stato di grazia, chiudono la pratica REALFINALPIA gia’ nel primo tempo, chiudendo in vantaggio di 3 reti. La ripresa e’ una formalita’ per l’11RIOTOWN che non deve far altro che amministrare la partita e, nonostante i due gol subiti, si riversa ancora in attacco andando in gol ancora per 2 volte. Per gli ospiti sembrano spalancarsi le porte della Junior League e chiudersi alle spalle quella della Major, visto che adesso occupano in solitaria l’ultima posizione di classifica, con solo 13 punti conquistati in 15 gare. Il REALFINALPIA sembra cosi’ essere precipitato in un barile dalle superfici lisce, e ogni tentativo di risalire sembra del tutto inutile. Per i padroni di casa invece una vittoria importante che serve per lo meno a distanziarsi dalla zona rossa dei playout, anche se la prova convincente di oggi non sembra creare molta ansia all’11RIOTOWN, certo di risalire ancora di piu’.

TEAM GARELLA-REAL SALERNO 4-0

Spettacolare TEAM GARELLA quello visto in questa gara che annichilisce senza ogni tentativo di replica il REAL SALERNO. Finisce con un rotondo 4-0, con i padroni di casa che dominano di lungo in largo la gara e il REAL SALERNO deve solo ringraziare il fatto che le partite durano 90 minuti, altrimenti il passivo poteva essere ancora piu’ ampio. Davvero strano l’atteggiamento in campo del REAL SALERNO che si trova in piena lotta per il titolo finale e mai ci si aspettava una frenata cosi’ brusca e pericolosa! Nessuno si spiega questo calo cosi’ improvviso, i piu’ esperti ipotizzano che gli ospiti sono incappati nella cosidetta partita storta ma i piu’ maligni cominciano a mugugnare credendo che il REAL SALERNO sia sopravvalutato e il fatto che si trovi in quella posizione sia piu’ merito della dea bendata che per meriti propri. Fatto sta che questa partita ha evidenziato tutti i punti deboli del REAL SALERNO, esaltando invece le qualita’ del TEAM GARELLA che, come tutti sappiamo, alterna prestazioni sublimi come quella di oggi a prestazioni dove forse e’ meglio spegnere la TV!

THE SCORPIONS-STURMUNDDRANG 1-0

E’ stato sufficiente un gol di Raphinha al 90′ per permettere al THE SCORPIONS di piegare la corazzata STURMUNDDRANG che esce cosi’ sconfitto da un campo sulla carta abbordabile. Difficile ipotizzare ad inizio gara una vittoria dei padroni di casa, visto l’enorme divario in classifica che divide le due squadre, con il THE SCORPIONS che lotta per la retrocessione mentre lo STURMUNDDRANG impegnato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Inutile quindi aggiungere che questa vittoria del THE SCORPIONS ha un valore enorme per il club di casa: oltre ad abbandonare l’ultimo posto in classifica, rappresenta un momento di orgoglio per aver battuto un gigante del torneo. Per lo STURMUNDDRANG uno stop che potrebbe compromettere la sua corsa verso le prime posizioni, anche se oggi forse e’ stato un po’ toccato dalla sfortuna ma, arrivare al 90′ sullo 0-0 contro una squadra sulla carta inferiore non puo’ nascondere il fatto che qualche gol si poteva fare prima di subire il ko definitivo. Altro elogio da fare al THE SCORPIONS e’ quello di aver contribuito ad accorciare la classifica e aver dato dimostrazione che nessuna partita e’ scontata in questa fantastica Major League!

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

TORNEO NUOVI MISTER

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

NOTTINGHAM FOREST-PALERMO 1-0

Vince anche in casa il NOTTINGHAM FOREST che ha la meglio contro il PALERMO grazie ad un gol messo a segno da Munir alla mezz’ora del primo tempo. I padroni di casa restano cosi’ a punteggio pieno, vincendo ancora una gara con il minimo sforzo. La squadra del NOTTINGHAM FOREST vanta anche il piccolo record di avere l’unica porta imbattuta finora e, piu’ che ringraziare il reparto difensivo, deve elogiare il proprio portiere Cakir, ancora una volta migliore in campo. Per il PALERMO invece arriva la prima sconfitta stagionale dopo il pareggio della scorsa giornata, ritrovandosi cosi’ all’ultimo posto in classifica. Dando uno sguardo alle statistiche possiamo azzardare dicendo che forse il pareggio era il risultato piu’ giusto ma si deve dare atto al NOTTINGHAM FOREST di aver avuto la forza di mantenere il vantaggio maturato nel primo tempo, visto che in molte occasioni il gioco ha dimostrato di far vedere altri gol nel corso di una partita.

MIGLIORE IN CAMPO

VILLANS FOREVER-LADISPOLI 1-2

Esce corsara dal campo del VILLANS FOREVER la LADISPOLI che si porta a casa il bottino pieno al termine di una divertente gara. Gli ospiti erano tenuti a far bene dopo la sconfitta interna subita nella prima giornata di campionato, mentre i padroni di casa arrivavano da un buon pareggio esterno e una presunta vittoria l’avrebbero lanciati verso la prima posizione. Invece la LADISPOLI riesce a sorprendere il VILLANS FOREVER, ribaltando il risultato dopo che Velasco aveva portato in vantaggio i padroni di casa. La reazione ospite pero’ e’ stata davvero fulminea, con la LADISPOLI che in poco tempo e’ riuscita a prendere le misure sul VILLANS FOREVER, macinando azioni su azioni concretizzate dalle reti di Vela prima del fischio finale del primo tempo e poi completando il sorpasso con Alario ad inizio ripresa. Un uno-due che ha falciato letteralmente il morale del VILLANS FOREVER che ha come spento la luce dopo il gol dello svantaggio, non trovando piu’ la forza di strappare almeno un pari. Da segnalare il migliore in campo che, stranamente, non e’ un giocatore andato a referto ma ben si Darder, autore dei due assist vincenti per la LADISPOLI.

MIGLIORE IN CAMPO

Indisponibili 6° Giornata – Europa League

Europa League

Lamela (Borgorosso FC) – 3a Ammonizione da scontare alla 7a Giornata

Walker & Rodri (Ambrosiana Fc) – 3a Ammonizione da scontare alla 7a Giornata

Gundogan & Gaya (Audace VC) – 3a Ammonizione da scontare alla 7a Giornata

Kondogbia (Perla sul Mar) – 3a Ammonizione

Romagnoli (Perla sul Mar) – Infortunio

Diakhaby (SSC Viterbo) – 3a Ammonizione

Lovren (Lucas Fc) – 3a Ammonizione

De Vrij (Dream Team Dany) – 3a Ammonizione

Pepe (Dream Team Dany9) – Espulsione

Otamendi (FC Aquile dAttacco) – 3a Ammonizione

Rodrygo (FC Aquile dAttacco) – Infortunio

Hateboer (Manza Utd) – Espulsione

Berardi (Olimpik Bassano Romani) – Epulsione


—————————————————————————————————-

Diffidati

Carrasco, Skriniar & Telles (Ambrosiana FC)

Yuri (ASD Iccara Carini)

Luca Pellegrini (Borgorosso FC)

Nastasic, Acerbi, Aurier & Oscar (Coliseum SC)

Luiz Felipe (Empedoclina)

Papastathopoulos & Can (FC Aquile dAttacco)

Alonso (Longobarda FC)

De Bruyne, Upamecano & Pavard (Lucas FC)

Kroos (Manza Utd)

Thiago Silva & Sidibè (Olimpik Bassano Romani)

Akè (Panarea Club)

Romagnoli, Calabria & Matip (Perla sul Mar)

Ben Davies (Pro Mastication)

Pique & Valverde (Realfinalpia)

Kluivert (SSC Viterbo)