Mese: Maggio 2021

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

REALFINALPIA-TEAM GARELLA 2-1

Ricomincia con il piede giusto il REALFINALPIA che in casa ha la meglio sul TEAM GARELLA. I padroni di casa dimostrano cosi’ la voglia di lasciare al piu’ presto l’ultimo posto in classifica decretato dopo il girone d’andata, dimostrando che questa posizione di classifica gli va molto stretta. Vittoria maturata anche in rimonta, visto che ad andare per primi in gol e’ stato il TEAM GARELLA con il solito Immobile, rientrato in piena forma dalla sosta. Il REALFINALPIA riesce pero’ a ribaltare nel giro di 5 minuti il risultato, amministrando poi per il resto della gara il vantaggio maturato. Guardando le statistiche, i padroni di casa potevano anche arrotondare ancora di piu’ il risultato, segno che c’e’ ancora molto da lavorare e l’obiettivo stagionale resta per il momento ancora la salvezza. Dall’altra parte il TEAM GARELLA subisce una sconfitta indolore, forse prevedibile visto il fattore campo a sfavore, uscendo dal campo con la consapevolezza dei propri mezzi, pronta al riscatto nella prossima gara. Con questa vittoria il REALFINALPIA riapre di fatto il discorso retrocessione, anche se manca ancora molto per dare un giudizio definitivo, ma intanto la classifica li in fondo si accorcia ulteriormente.

MIGLIORE IN CAMPO

STURMUNDDRANG-BIMBODEORO 5-2

Iniziano passeggiando i campioni in carica dello STURMUNDDRANG che si sbarazzano facilmente del BIMBODEORO, rifilando agli avversari la prima “manita” del girone di ritorno. I padroni di casa dimostrano di voler tenere cucito sulla maglia lo scudetto anche per la prossima stagione, sfoggiando una prova ineccepibile, surclassando di fatto l’avversario di turno. Il BIMBODEORO fa quello che si puo’, ma concentra tutta la sua forza nei minuti iniziali, quando addirittura era riuscito a ribaltare il provvisorio 1-0 andando sul 1-2 dopo appena pochi minuti. La reazione pero’ si e’ dimostrata un fuoco di paglia, non spaventando affatto lo STURMUNDDRANG che ha immediatamente ripreso il largo, trascinato dalla sua coppia d’oro Ronaldo-Martial. Complice del largo punteggio a sfavore del BIMBODEORO anche l’espulsione di Manolas, visto che dopo l’uscita forzata dal campo, lo STURMUNDDRANG ha segnato gli ultimi 2 gol sfruttando a pieno la superiorita’ numerica. In classifica lo STURMUNDDRANG raggiunge momentaneamente la prima posizione, mentre il BIMBODEORO viene inesorabilmente risucchiato nella zona retrocessione.

MIGLIORE IN CAMPO

11RIOTOWN-THE SCORPIONS 1-1

Decidono di non farsi male a vicenda l’11RIOTOWN e il THE SCORPIONS, dimostrando di non essere ancora del tutto rientrati in forma dopo la sosta mercato. Le squadre si affrontano piu’ tatticamente che tecnicamente, dando vita ad una partita di scacchi, dove nessuna delle due osa attaccare piu’ del dovuto. Gli unici due sussulti si hanno nel finale del primo tempo, quando gli ospiti vanno in gol con Raphinha e i padroni di casa rispondono con Robertson, prima che l’arbitro mandasse tutti negli spogliatoi. Nella ripresa succede ben poco, con l’arbitro che deve solo stare attento a non far incattivire piu’ del dovuto la partita, costretto cosi’ ad estrarre piu’ volte il cartellino giallo, distribuendolo in modo equo da una parte all’altra. Un punto che sostanzialmente non accontenta ne’ l’11RIOTOWN ne’ il THE SCORPIONS, con quest’ultimi che si ritrovano cosi’ all’ultimo posto in classifica, mentre i primi restano sempre in una posizione di pericolo.

MIGLIORE IN CAMPO

ATLERICO CLERKS-FC AQUILE D’ATTACCO 2-0

Riparte da dove aveva interrotto l’ATLETICO CLERKS che vince in casa contro l’FC AQUILE D’ATTACCO. I padroni di casa confermano cosi’ di avere lo spirito giusto per ripetere lo straordinario girone d’andata, passando da umile neopromossa a vera e propria protagonista per la conquista dello scudetto. L’ FC AQUILE D’ATTACCO incappa nella classica sconfitta esterna, riuscendo a tenere banco all’ATLETICO CLERKS solo per un tempo, per poi abdicare nella ripresa sotto i gol di Firmino e Douglas Costa. I padroni di casa, con questa vittoria, proseguono per la strada giusta, portandosi per il momento in testa alla classifica, cosa gia’ successa nella prima parte del torneo. Inutile ripetere che l’ATLETICO CLERKS si inserisce tra le favorite, senza pero’ togliere il fatto di essere la miglior rivelazione del torneo, comunque vadano le cose. Per gli ospiti invece c’e’ ancora da lavorare sodo, soprattutto per quando si spostano fuori dal campo amico, anche se la posizione attuale di classifica non dovrebbe creare ulteriori problemi.

MIGLIORE IN CAMPO

SSC POZZUOLI-REAL SALERNO 0-0

Finisce in parita’ il derby campano tra l’SSC POZZUOLI e il REAL SALERNO. Solitamente partite di questo tipo finiscono con risultati strani e con le reti che si gonfiano almeno una volta, ma vedere una stracittadina terminare sullo 0-0 e’ davvero cosa rara. Probabile che le due squadre si siano dimenticate la rivalita’ tra loro, pensando soprattutto al proprio mulino, cercando ancora quel rodaggio che serve dopo un periodo di sosta. I padroni di casa dell’SSC POZZUOLI sono comunque quelli che hanno tentato di piu’ per portare a casa la vittoria finale, costringendo a parate miracolose il portiere avversario che alla fine si e’ portato a casa il premio di migliore in campo. Il REAL SALERNO invece ha badato di piu’ a non perdere ulteriori punti, visto che si trova in piena lotta per il titolo finale, cercando di strappare quello che si poteva raccogliere, evitando anche l’aggancio avversario in caso di sconfitta. Hanno infine deluso i big come Kane e Griezmann, lasciando l’amaro in bocca ai tifosi accorsi apposta per vederli, oltre ad andare a casa delusi per aver visto un derby al di sotto delle aspettative.

MIGLIORE IN CAMPO

MAVERICK FC-CSKA HIGUITA 3-1

Rispecchia il pronostico il MAVERICK FC che al rientro in campo ha la meglio sul CSKA HIGUITA dopo una partita pressoche’ dominata soprattutto nella ripresa. I padroni di casa erano tenuti a far bene per mantenere la prima posizione in classifica e la partita contro il CSKA HIGUITA rappresentava un vero e proprio banco di prova, superato nei migliori dei modi. Primo tempo di marca MAVERICK FC che vanno in gol con Ziyech e si vedono annullare un gol a Laporte, vanificando cosi’ il doppio vantaggio al triplice fischio della prima frazione. Nella ripresa il CSKA HIGUITA ha l’unico sussulto della gara, riuscendo a pareggiare inaspettatamente con Diego Costa. Il MAVERICK FC pero’ si rivela piu’ forte degli avversari e riescono ad andare ancora in gol con Messi e con Laporte, finalmente valido il suo gol. Per il CSKA HIGUITA anche la tegola dell’infortunio di Guerreiro, costretto a saltare la prossima gara. In classifica, come gia’ detto, il MAVERICK FC divide il primo posto con la sorpresa ATLETICO CLERKS, mentre per il CSKA HIGUITA resta un tranquillo settimo posto.

MIGLIORE IN CAMPO

PANAREA CLUB-MANZA UTD 2-7

Esagerato il rientro sul terreno di gioco del MANZA UTD che in trasferta umilia il PANAREA CLUB. I padroni di casa si scordano letteralmente che le vacanze sono finite, entrando in campo solo per onorare la presenza, restando a guardare gli avversari che giocano e segnano. Alla fine nemmeno il MANZA UTD crede al risultato finale, visto che raramente si e’ trovato a vincere cosi’ di netto in trasferta. Il giocatore che e’ risultato piu’ in forma per gli ospiti e’ risultato sicuramente Salah, autore di una tripletta e protagonista di giocate sublimi che hanno fatto venire le mani rosse al pubblico a furia di applausi per lui! Il MANZA UTD si e’ davvero comportata come una squadra di prima classe, nonostante la sua classifica resta ancora precaria e addirittura dietro al PANAREA CLUB. Comunque vadano le cose, questo risultato entrera’ nella storia dei due club, nella pagina dei risultati peggiori per il PANAREA CLUB mentre in quella delle migliori prestazioni di sempre per il MANZA UTD.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

JUNIOR LEAGUE

Giornata 14

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

DEA GAMBOLO’-COLISEUM SC 3-3

Si torna a fare sul serio dopo la sosta mercato di riparazione di queste ultime settimane, con le squadre che riassaporano il terreno di gioco per il girone di ritorno. A scendere per primi in campo sono la DEA GAMBOLO’ e il COLISEUM SC che danno vita ad una partita molto bella e piena di emozioni, con i protagonisti in campo che non sembrano affatto avere le gambe arrugginite! Finisce in parita’ dopo un rocambolesco 3-3 che ha visto le due squadre affrontarsi a colpi tattici e tecnici di alto livello. Gli ospiti devono comunque letteralmente mangiarsi le dita di entrambe le mani, visto che fino al minuto 90 erano in vantaggio per 3-1: ma come spesso accade in questo gioco, la partita non termina mai al novantesimo e nei minuti di recupero puo’ sempre succedere di tutto. Ed e’ proprio in questi minuti che la DEA GAMBOLO’ riesce a segnare non uno ma addirittura due gol, riuscendo a prendersi un punto con il rotto della cuffia, facendo impazzire i propri tifosi. Il COLISEUM SC paga cara la troppa sicurezza di aver portato a casa la vittoria, dimostrando anche un esagerato nervosismo visto che sul taccuino giallo dell’arbitro sono finiti ben 6 giocatori della rosa. Un punto che a dire il vero non accontenta nessuna delle due squadre, ma puo’ essere di buon auspicio per entrambi i mister in vista dei prossimi impegni.

MIGLIORE IN CAMPO

EMPEDOCLINA-SSC VITERBO 3-2

Ricomincia nel migliore dei modi il campionato dell’EMPEDOCLINA che in casa ha la meglio dell’SSC VITERBO. Partita sulla carta molto semplice per i padroni di casa che pero’ dovevano fare i conti con l’incognita del rientro dopo lunga assenza. Questa considerazione non si e’ fatta attendere ed infatti sono stati proprio gli ospiti ad iniziare la gara nel modo migliore, portandosi addirittura in vantaggio per due reti dopo appena 10 minuti di gioco. Il doppio svantaggio pero’, invece di demoralizzare l’EMPEDOCLINA, l’ha risvegliata dal lungo letargo e da quel momento in poi ha cominciato a giocare il calcio che tutti erano abituati a vedere. L’SSC VITERBO riesce soltanto a portare il doppio vantaggio fino alla fine del primo tempo, per poi crollare definitivamente nella ripresa. Anche in questo caso gli ospiti peccano un po’ di presunzione, forse consapevoli di poter amministrare il doppio vantaggio, ma quando ci si trova di fronte una squadra che ha veramente voglia di salire in Major League, bisogna sempre tenere aperti gli occhi! L’EMPEDOCLINA, scossa dal proprio mister negli spogliatoi, entra in campo nella ripresa come se si stesse per iniziare la partita ed infatti rifila un micidiale 3-0 che non da scampo all’SSC VITERBO. Per gli ospiti l’ennesima prova che mette a nudo tutta l’inesperienza del primo anno di partecipazione ma che deve comunque essere di insegnamento per le prossime gare.

MIGLIORE IN CAMPO

A.S.D.ICCARA CARINI-AMBROSIANA FC 3-2

Ricomincia con una trasferta il cammino dell’AMBROSIANA FC che va a far visita all’A.S.D.ICCARA CARINI. Le due squadre sembrano non aver risentito della pausa visto che si danno battaglia sin dall’inizio affrontandosi a viso aperto. Ed e’ solo un caso che la prima frazione di gioco termina sullo 0-0, con i giocatori che non si risparmiano nessun tipo di colpo, facendo risultare l’arbitro il piu’ sudato tra tutti, visto che ha dovuto impegnarsi a fondo per mantenere la partita sulla correttezza, estraendo la bellezza di 5 cartellini gialli, distribuiti un po’ da una parte e dall’altra. La ripresa riparte con le stesse modalita’ del primo tempo, con l’arbitro che ci prende gusto con i cartellini estrando ancora per 2 volte il giallo prima della rete del vantaggio dell’AMBROSIANA FC. Quando gli ospiti sembravano aver capito la strada giusta per la vittoria, ecco che i padroni di casa pareggiano con la prima rete di Isak. Nemmeno il tempo di esultare e l’AMBROSIANA FC ritorna avanti con il solito Lukaku, autore della sua ennesima doppietta personale. L’A.S.D.ICCARA CARINI non ci sta e trova in Isak il salvatore della patria, riuscendo a pareggiare nuovamente. Il vero eroe della gara e’ pero’ Mount che, in ombra fino a quel momento, si ricorda di come si fa gol e gonfia la rete al minuto 77, mandando in estasi l’A.S.D.ICCARA CARINI, a partire dal mister, dai giocatori, dai magazzinieri! L’AMBROSIANA FC le prova tutte per poter almeno pareggiare ma l’unico risultato che ottiene e’ la doppia ammonizione di Herrera che si fa cacciare dal campo anzitempo. Finisce cosi’ con una preziosa vittoria dell’A.S.D.ICCARA CARINI e con l’AMBROSIANA FC che schiaccia il freno invece che l’acceleratore!

MIGLIORE IN CAMPO

PRO MASTICATION-PERLA SUL MAR 3-2

Sorpresissimo risultato sul campo della PRO MASTICATION, con i padroni di casa che riescono nell’impresa di battere la PERLA SUL MAR, campione in carica nel girone d’andata. Come gia’ detto tante volte il ritorno in campo dopo tanto tempo fa praticamente partire sullo stesso livello tutte le squadre, complice il mercato di riparazione e il rodaggio da rifare, nonostante la differenza in classifica puo’ risultare abissale. E’ proprio il caso di questa gara, con la PRO MASTICATION che si trovava all’ultimo posto in classifica e che riesce cosi’ a vincere il cosidetto testa-coda. I padroni di casa devono ringraziare il loro attaccante Dzeko che realizza la prima tripletta del girone di ritorno, portandosi a casa il pallone della gara e trascinando la propria squadra alla vittoria. La PERLA SUL MAR deve solo ripartire da quella che puo’ essere stata solo una giornata storta oppure capire davvero se sono nati dei problemi seri sia a livello morale che tattico, visto che non e’ riuscita a creare niente di buono e i gol sono arrivati su rigore e a tempo ormai scaduto. Per la PRO MASTICATION un risultato davvero di prestigio, da segnare con il maiuscolo nell’albo ufficiale della squadra.

MIGLIORE IN CAMPO

LONGOBARDA F.C.-DTD9 2-2

Termina in parita’ la partita clou della prima giornata di ritorno, con la LONGOBARDA F.C. che ospitava il temutissimo DTD9, reduce da un girone di andata altalenante ma comunque ancora in corsa per la promozione finale. Le due squadre si affrontano avendo gli stessi punti in classifica, con gli ospiti che godono di una migliore differenza reti. Parte forte la LONGOBARDA F.C. che sembra avere un paio di marce in piu’ rispetto al DTD9, costruendo una miriade di azioni ma concretizzando davvero poco, anche per merito di un Neuer che sembra in splendida forma. Gli sforzi della LONGOBARDA F.C. si concretizzano finalmente con il gol di Suarez che, nonostante sia arrivato dopo solo 9 minuti di gioco, arriva dopo almeno 4 o 5 occasioni nitide da gol. Il DTD9 resta a guardare ma da l’impressione di stare a studiare le mosse avversarie e, in una delle pochissime azioni avute a disposizione, riesce a trovare il pari prima della fine del primo tempo con Muller. Nella ripresa le cose non cambiano, con il DTD9 che pero’ acquista sempre piu’ fiducia nei propri mezzi e la LONGOBARDA F.C. che continua sulla strada della prima frazione, costruendo molto ma solo castelli di sabbia. Quando le squadre sembrano aver trovato il proprio gioco portato al pareggio, ecco che il DTD9 estrae dal cilindro il gol di Osimhen che gela praticamente tutto lo stadio della LONGOBARDA F.C. Il tutto puo’ presagire la classica partita storta per i padroni di casa ma a riportare il risultato in parita’ ci pensa Rodrigo che si trasforma in mago, cilindro e coniglio tutto in un colpo solo, creando uno dei gol piu’ belli che i tifosi della LONGOBARDA F.C. e non solo possono aver visto: pallonetto da fuori area a un Neuer che forse compie il primo errore della sua partita, uscendo maldestramente fino all’estremita’ dell’area piccola, non prevedendo assolutamente l’invenzione dell’attaccante avversario. Prima della fine della gara ancora Rodrigo fa tremare la traversa del DTD9. Risultato che sta un po’ stretto alla LONGOBARDA F.C. che ha il rimpianto di aver costruito davvero tanto ma concretizzato davvero poco, mentre per il DTD9 un buon punto in trasferta, ottenuto su un campo molto duro e difficile.

MIGLIORE IN CAMPO

OLIMPIK BASSANO ROMANI-LUCAS F.C. 3-3

Esordio nel girone di ritorno con il pallottoliere in mano nella sfida tra l’OLIMPIK BASSANO ROMANI e il LUCAS F.C. che terminano in parita’ la gara con un abbondante 3-3. Gli ospiti sembrano una macchina di formula 1 alla partenza, iniziando la gara con il piede giusto, riuscendo a rifilare 3 gol agli avversari nell’arco dei primi 16 minuti. L’OLIMPIK BASSANO ROMANI sembra ritrovarsi subito alle corde, anche moralmente visto che al gol iniziale subito da Aguero, si deve inginocchiare altre due volte ai piedi di un difensore, Lovren, che si ritrova ad occupare il ruolo di attaccante a sua insaputa, segnando una delle sue rarissime doppiette! I padroni di casa sono frastornati, mentre sembra girare tutto liscio per il LUCAS F.C. che pero’ comincia a sentire il campanello d’allarme dopo aver subito il perentorio 1-3 siglato da El Shaarawy. Il vantaggio rimane comunque abbastanza rassicurante per il LUCAS F.C. che pero’ non ha fatto i conti con la voglia di riscatto dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI, determinato a cercare almeno di raggiungere il pari. Impresa che alla fine si concrettizza nella ripresa, quando i padroni di casa riescono a raggiungere gli avversari grazie ad un altro gol di El Shaaeawy e al definitivo 3-3 di Carlos Vinicius. Adesso e’ il LUCAS F.C. a ritrovarsi alle corde, spiazzato dall’improvvisa veemenza dell’OLIMPIK BASSANO ROMANI che sembra, a questo punto, non accontentarsi del pareggio cercando addirittura la vittoria finale. La partita termina invece in parita’ ed entrambe le squadre possono tirare un sospiro di sollievo, uscendo contente con un punto a testa che e’ oro colato per come si erano messe le cose.

MIGLIORE IN CAMPO

BOROGOROSSO FC-AUDACE VC 3-2

Ritorna a vincere il BORGOROSSO FC che in casa ha la meglio sull’AUDACE VC dopo un rocambolesco 3-2. Partono con il piede giusto i padroni di casa, vogliosi di fare un girone di ritorno da protagonisti, dopo aver trascorso quello d’andata a studiare le altre squadre e i meccanismi del torneo. Buio pesto invece per l’AUDACE VC che, con questa ennesima sconfitta, si ritrova adesso al penultimo posto in classifica. Eppure la gara si era messa subito male per il BORGOROSSO FC che ha perso al primo minuto Lamela per infortunio. L’AUDACE VC non si e’ quindi lasciata sfuggire questo regalo dato dalla fortuna, riuscendo a piazzare un uno-due tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa, che sembrava aver indirizzato dalla propria parte il risultato finale. Invece l’esito della partita e’ stato tutt’altro che congelato, con il BORGOROSSO FC che, sotto di due reti, ha tirato fuori gli artigli riuscendo a ribaltare il risultato grazie al suo “vecchietto” attaccante Quagliarella. Una vittoria inaspettata per i padroni di casa che passano dall’inferno al paradiso nel giro di 14 minuti! Occasione davvero persa per l’AUDACE VC che potrebbe risentire anche a livello morale di questo schiaffo ricevuto nella gara odierna.

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

IL FILO DI FERRO

TORNEO NUOVI MISTER

Il torneo di FM Revolution si amplia ulteriormente con l’inserimento di altre quattro squadre che si daranno battaglia in un torneo riservato esclusivamente per loro. Diamo cosi’ il benvenuto alla LADISPOLI, al NOTTINGHAM FOREST, al PALERMO e al VILLANS FOREVER. Accogliamo con gioia anche i veri protagonisti del torneo, ovvero i nuovi mister:

  • @cannayon – LADISPOLI
  • @BePositive – VILLANS FOREVER
  • @Folu92 – NOTTINGHAM FOREST
  • @edurocca – PALERMO

Mi sembrava giusto creare una sezione del FILO DI FERRO anche per questo torneo, in modo da rendere ancora piu’ partecipe la presenza dei nuovi arrivati.

A tutti i nuovi partecipanti auguro un buon campionato e non scordatevi mai che si tratta di un gioco e lo scopo principale e’ DIVERTIRSI!

RISULTATI

CLASSIFICA

PARTITE

PALERMO-VILLANS FOREVER 1-1

Inizia con un pareggio il torneo del PALERMO e del VILLANS FOREVER. L’incognita per entrambi i mister era quella di poter mettere in campo una formazione avendo poco tempo a disposizione per cercare di amalgamare nel migliore dei modi la propria rosa, anche se la scelta dei componenti e’ stata fatta direttamente dai mister stessi. Ma come tutti sappiamo una cosa e’ scegliere i giocatori e una cosa e’ metterli insieme in campo, cercando di farli giocare come si vorrebbe. Il PALERMO appare comunque una squadra ben preparata e ben fornita, avendo tra le proprie file giocatori di fama mondiale come Dolberg, Minamino e Schick. Meno blasonati i nomi presenti nella rosa del VILLANS FOREVER che sceglie di dar luce a gente giovane, meno conosciuta ma non di certo meno esperta e vogliosa di far bene. Complice l’inizio del campionato, le squadre decidono di non farsi male a vicenda, dividendosi la posta in palio e lasciando entrambe le tifoserie con il mezzo sorriso sulla faccia. Il PALERMO deve ringraziare il suo difensore Holding, autore della rete, mentre il VILLANS FOREVER manda in rete VELASCO, cognome piu’ famoso nella pallavolo che nel calcio! Gli ospiti hanno dovuto avere a che fare anche con l’infortunio di Schlager che comunque non ha influito sul risultato finale.

MIGLIORE IN CAMPO

LADISPOLI-NOTTINGHAM FOREST 0-1

La prima vittoria del torneo se l’aggiudica il NOTTINGHAM FOREST che riesce ad espugnare il campo della LADISPOLI. E’ bastato un gol di Bamford per permettere agli ospiti di portare a casa i primi 3 punti del torneo, facendo balzare cosi’ il NOTTINGHAM FOREST al comando del campionato. Per i padroni di casa si e’ rivelata la classica partita storta e non si puo’ rimproverare nulla alla LADISPOLI, visto che azioni da gol ne ha create a grappoli, ma sulla sua strada ha trovato un ottimo e insuperabile Cakir, portiere turco del NOTTINGHAM FOREST. Nel complesso tutta la difesa ospite e’ stata impeccabile, ma il portiere si e’ aggiudicato il premio di migliore in campo. Ora la LADISPOLI dovra’ rimboccarsi le maniche e cercare di guadagnare i primi punti nella prossima gara, sperando di trovare i suoi attaccanti piu’ precisi e cinici rispetto alla gara di oggi. Il NOTTINGHAM FOREST si gode invece la prima vittoria che, in un torneo dove ci sono poche partite, risulta di vitale importanza.

MIGLIORE IN CAMPO

Indisponibili 15° Giornata – Major e Junior League

Major League

Sule (Riotown) – 5a Ammonizione

Sergi Roberto (Atletico Clerks) – 5a Ammonizione

Kimmich (Real Salerno) – 5a Ammonizione

Casemiro (Bimbodeoro) – 5a Ammonizione

Manolas (Bimbodeoro) – Espulsione

Kimpembe & Hojbjerg (The Scorpions) – 5a Ammonizione

Matuidi (FC Aquile dAttacco) – 5a Ammonizione

Guerreiro (CSKA Higuita) – Infortunio

Florenzi & Castrovilli (CSKA Higuita) – 5a Ammonizione

Junior League

Walker & Telles (Ambrosiana Fc) – 5a Ammonizione

Herrera (Ambrosiana Fc) – Espulsione

Boateng (Longobarda FC) – 5a Ammonizione

Vrsaljko (ASD Iccara Carini) – 5a Ammonizione

Lamela (Borgorosso FC) – Infortunio

______________________________________________________________

Diffidati

Bakayoko, Denayer & Rabiot (ASD Iccara Carini)

Hermoso & Shaw (Atletico Clerks)

Demiral & M. Llorente (Audace V.C.)

Chilwell & Jorginho (Bimbodeoro)

Kolarov, Diawara & Gabriel Appelt Pires (Borgorosso)

Spinazzola (Dea Gambolò)

Rakitic & Pepe (Dream Team Dany9)

Kessiè, Bennacer, Luiz Felipe & Jonny (Empedoclina) 

Papastathopoulos, Can & Alex Sandro (FC Aquile dAttacco)

Witsel (Lucas F.C.)

Laporte & Alba (Maverick Fc)

Thiago Silva, Sidibè & Paulinho (Olimpik Bassano Romani)

Theo Hernandez & Ake (Panarea Club)

Romagnoli (Perla sul Mar)

Toloi (Pro Mastication)

Ricardo Pereira, Robertson & Pogba (Riotown)

Bonucci & Ramos (SturmundDrang)

Joe Gomez & M. Fernandes (Team Garella)

Azpilicueta, Militao, Partey, B. Mendy & Xhaka (The Scorpions)

Indisponibili 14° Giornata – Major e Junior League

Major League

Gueye (Panarea Club) – 5a Ammonizione

Akanji (CSKA Higuita) – 5a Ammonizione

Koulibaly (SSC Pozzuoli) – 5a Ammonizione

Papastathopoulos (FC Aquile dAttacco) – Espulsione

Digne (Team Garella) – Infortunio

Junior League

Aurier & Acerbi (Coliseum SC) – 5a Ammonizione

Mancini (Empedoclina) – 5a Ammonizione

______________________________________________________________

Diffidati

Walker & Telles (Ambrosiana Fc)

Bakayoko, Denayer, Vrsaljko & Rabiot (ASD Iccara Carini)

Hermoso, Shaw & Sergi Roberto (Atletico Clerks)

Demiral (Audace V.C.)

Chilwell, Jorginho & Casemiro (Bimbodeoro)

Kolarov, Diawara & Gabriel Appelt Pires (Borgorosso)

Florenzi & Castrovilli (CSKA Higuita)

Spinazzola (Dea Gambolò)

Rakitic & Pepe (Dream Team Dany9)

Kessiè, Luiz Felipe & Jonny (Empedoclina) 

Papastathopoulos, Alex Sandro & Matuidi (FC Aquile dAttacco)

Boateng (Longobarda FC)

Witsel (Lucas F.C.)

Laporte & Alba (Maverick Fc)

Thiago Silva, Sidibè & Paulinho (Olimpik Bassano Romani)

Theo Hernandez (Panarea Club)

Romagnoli (Perla sul Mar)

Toloi (Pro Mastication)

Kimmich (Real Salerno)

Ricardo Pereira, Robertson, Sule & Pogba (Riotown)

Bonucci (SturmundDrang)

Joe Gomez & M. Fernandes (Team Garella)

Azpilicueta, Hojbjerg, Militao, B. Mendy, Kimpembe & Xhaka (The Scorpions)

Le Pagelle di Vale. Promossi e Bocciati del mercato di riparazione!

MAVERICK FC Voto 9

L’acquisto di Messi con l’esodo di giocatori in Junior (tra cui Varane e Osimhen è stato visto con incredulità. Ma il mr saprà smentire tutti ancora una volta. Resta solo un dubbio: gli equlibri tattici saranno sconvolti oppure tutto filerà liscio come l’olio?
IMPAVIDO

Dream Team Dany  – Voto 8,5

Vendere il migliore della propria rosa non è da tutti. Con questa cessione eccellente la squadra appare rinforzata e pronta a dare battaglia nella lotta alla promozione. Adesso viene il bello: il Mister ci riuscirà a non far rimpiangere la Pulce?
CORAGGIOSO

The  Scorpions  – Voto 7,5

Tutti volevano Ings ma alla fine lo hanno preso loro in un misto di incoscienza e coraggio insieme a Raphinha. Dire che ora possono fare ancora meglio del girone di ritorno è scontato ma I fatti devono seguire alle parole.
VISIONARIO

Manza Utd  – Voto 6,5

Non ci convince molto lo scambio Theo Hernandez/ Hazard (quello originale) per Manè. E’ pur vero che è stata ricreata la coppia Salah / Manè  ma basterà a risollevare le sorti del Manza?
NOSTALGICO

Ambrosiana Fc – Voto 7,5

La rosa è già forte, lo sappiamo e quindi non aveva bisogno di particolari miglioramenti. Il Mister ha guardato al futuro ingaggiando ben 4 giovani di ottimo avvenire tra cui citiamo Bellingham.
Questa squadra con questa cantera sarà il nuovo Barcellona?
FUTURISTA

Panarea – Voto 5,5

Ci dispiace molto dare questo giudizio e non ce ne voglia il buon Freccia ma l’acquisto di Theo Hernandez e Hazard  sono colpi di assoluta qualità che daranno slancio al Panarea ma tagliare a cuor leggero Lukebakio e Omur ha sorpreso tutti. Sapra smentirci il Mister?
SCIUPONE

Olimpic Bassano Romani – Voto 5,5

Più che rinforzarsi ha cercato (inutilmente dobbiamo dire) di disfarsi di Nkoulou insieme ai compagni di sventura Konoplyanka e Caseres. Fine ingloriosa per questi tre calciatori ignorati anche nel draft dei nuovi mister. Ma la domanda è: “Dove sarà adesso Nkoulou?”
INGRATO

Realfinalfia – Voto 5,5

Ottima l’operazione di prendere Ruben Dias anche se a costo di 2 giovani molto promettenti (Bellingham e Zouma). Ci resta oscura l’operazione che ha portato ad avere in squadra ben 4 portieri in rosa (Buffon, Pickford, Radu e Nubel). 
Forse il Mister si sta preparando per il futuro?
PREVIDENTE

Lucas Fc – Voto SV

La  meno attiva nel mercato di riparazione con un solo scambio. Forse il mister crede molto nei suoi uomini e questo è comprensibile. Però questo mercato di riparazione è stato molto attivo e vivace quindi perchè non approfittare dell’occasione?
IMMOBILE

IL FILO DI FERRO

MAJOR LEAGUE

Giornata 13

Risultati

Classifica

ANALISI PARTITE

PANAREA CLUB-MAVERICK F.C. 2-2

Pareggio interno del PANAREA CLUB che rallenta l’avanzata vincente del MAVERICK F.C. Le due squadre si danno battaglia per tutti i 90 minuti con gli ospiti che sembravano aver messo sotto i piedi i padroni di casa gia’ al termine del primo tempo, andando a riposo con il doppio vantaggio. Qualcosa pero’ deve essere cambiato nel quarto d’ora di riposo, dove il mister del PANAREA CLUB deve aver scosso nel modo giusto i propri giocatori, tornati in campo con una determinazione sopra il normale. I padroni di casa cominciano cosi’ a macinare gioco, lasciando di stucco il MAVERICK F.C. forse gia’ convinto della vittoria. Gli sforzi del PANAREA CLUB si concretizzano dal minuto 71 in poi, quando prima accorciano le distanze con il gol di Mane’ e poi acciuffano il pari con Icardi allo scadere. Pareggio insperato per il PANAREA CLUB mentre il MAVERICK F.C. lascia il campo recitando il mea culpa!

MIGLIORE IN CAMPO

THE SCORPIONS-F.C.AQUILE D’ATTACCO 1-1

Si dividono i punti il THE SCORPIONS e l’F.C.AQUILE D’ATTACCO, dopo una gara giocata piu’ a scacchi che a calcio. I padroni di casa erano chiamati al riscatto dopo la sconfitta della giornata scorsa ed erano quasi obbligati a vincere per non essere risucchiati nella zona retrocessione. Dall’altra parte gli ospiti dovevano confermare il periodo positivo, consapevoli comunque di affrontare una trasferta ostica e difficile. Da queste prospettive pre-gara ne esce un pareggio a dir poco scontato, che di fatto accontenta di piu’ l’F.C.AQUILE D’ATTACCO che il THE SCORPIONS, visto che la compagine di casa chiude il girone di andata al penultimo posto in classifica. Posizione centrale invece per l’F.C.AQUILE D’ATTACCO, con un bottino di 18 punti che comunque deve far tenere alta l’attenzione.

MIGLIORE IN CAMPO

REAL SALERNO-CSKA HIGUITA 1-0

Vittoria interna del REAL SALERNO sul CSKA HIGUITA che, con una rete del solito Griezmann, ottiene 3 punti importantissimi per la classifica ma soprattutto mantiene la serie casalinga sul segno positivo. Gli ospiti giocano una buona partita con il palese intento di strappare almeno un punto alla piu’ quotata REAL SALERNO, consapevole della forza che ha quando gioca le gare interne. La squadra di casa alla fine non delude nemmeno questa volta i propri tifosi, dandogli anche la gioia del primo posto in classifica, anche se condiviso con altre due squadre. Il REAL SALERNO sembra aver puntato tutto sul campionato, visto che nelle altre competizioni sta un po’ stentando, mentre il CSKA HIGUITA, impegnato anche lui su diversi fronti, si gode la posizione esatta di meta’ classifica, nonostante la sconfitta di oggi.

MIGLIORE IN CAMPO

SSC POZZUOLI-STURMUNDDRANG 0-2

Altra prova di forza dei campioni in carica dello STURMUNDDRANG che, nelle partite che contano, sembrano esaltarsi e tirare fuori quella giusta grinta che quest’anno e’ rimasta un po’ troppo in letargo. A farne le spese e’ l’SSC POZZUOLI che esce dal campo amico a capo chino, schiacciato dalla doppietta di CR7. Eppure l’SSC POZZUOLI aveva tenuto bene il campo per tutto il primo tempo, andando anche in gol con Kane ma l’arbitro ha annullato il tutto. Nella ripresa lo STURMUNDDRANG si e’ ricordato dello scudetto cucito sulla maglia e soprattutto si e’ svegliato il suo fuoriclasse portoghese che si e’ caricato sulle spalle tutta la squadra portando a casa la vittoria. Adesso lo STURMUNDDRANG aggancia in classifica proprio l’SSC POZZUOLI e ritorna in corsa per la conferma del titolo, cosa che poche giornate fa sembrava ormai aver dimenticato.

MIGLIORE IN CAMPO

REALFINALPIA-ATLETICO CLERKS 0-2

Ritorna a vincere l’ATLETICO CLERKS dopo il passo falso della scorsa giornata, aggiungendosi al terzetto delle prime in classifica. A farne le spese un ormai rassegnata REALFINALPIA che incanala l’ennesimo risultato negativo, vedendo sempre di piu’ il tunnel nero della retrocessione, senza vedere nessun spiraglio di luce. Un gol per tempo stendono la formazione di casa che si ritrova cosi’ a soli 10 punti dopo 13 partite, candidandosi come principale retrocessa del campionato. L’ATLETICO CLERKS invece vive in tutt’altro ambiente, condividendo con altre due colossi il primato, ma determinato a non mollare il colpo per coronare una stagione che all’inizio la vedeva come outsider, essendo, ricordiamo, una neo promossa alla massima categoria.

MIGLIORE IN CAMPO

MANZA UTD-11RIOTOWN 1-1

Partita patta tra il MANZA UTD e l’11RIOTOWN, con i padroni di casa che mancano l’appuntamento con quella vittoria scaccia crisi che poteva rilanciarli verso l’alto della classifica. Sulla carta c’erano tutti i presupposti per far bene ma l’11RIOTOWN si e’ dimostrata squadra solida e concreta, onorando a pieno la partita e mantenendo quella posizione di tranquillita’, sognando in futuro qualcosina di piu’. Partita che si decide nei primi 10 minuti di gioco, con i padroni di casa che iniziano a razzo andando in gol con Vardy e gli ospiti che rispondono subito con il pareggio di Abraham. Chi si aspettava a questo punto il solito grappolo di gol e’ rimasto deluso, con le due squadre che sembrano tirare i remi in barca piu’ per la paura di perdere la sfida che di vincerla!

MIGLIORE IN CAMPO

TEAM GARELLA-BIMBODEORO 4-1

Vittoria importante per il TEAM GARELLA che mette la quarta marcia inguaiando il BIMBODEORO che adesso si trova in piena zona playout. Il TEAM GARELLA continua cosi’ il momento positivo, coronato da due vittorie consecutive che lo proiettano al sesto posto in classifica, cosa davvero impensabile qualche settimana fa. I padroni di casa dominano praticamente dall’inizio della gara e solo nel finale si sveglia il BIMBODEORO, con il gol di Neymar arrivato allo scadere del tempo. Unica nota stonata per il TEAM GARELLA e’ l’infortunio occorso a Digne che dovra’ saltare cosi’ la prima di ritorno. Una domanda sta nascendo tra i tifosi del BIMBODEORO: vista la precaria situazione di classifica, Neymar vorra’ ancora restare in questa squadra? Potrebbe essere il tormentone del calciomercato giunto alle porte!

MIGLIORE IN CAMPO

FORMAZIONE IDEALE

Le Pagelle di Vale. Analisi del girone di andata di Major e Junior League.

Major League

AQUILE D’ATTACCO

Proprio come la Cska sta facendo bene contro ogni pronostico mantenendo un equilibrio tra vittorie e sconfitte. Ora deve decidere cosa fare da grande altrimenti scivolerà nell’anonimato e sarà davvero un peccato.
Voto 6,5
DETERMINATA


ATLETICO CLERKS

Fresca neopromossa, dopo aver dominato il campionato di Junior League, si sta facendo valere anche in Major con un eccellente terzo posto. Ora però viene il bello: confermarsi o svegliarsi dal sogno?
Voto 8
PREDESTINATA


BIMBODEORO

Non ci siamo: dalle stelle alle stalle. L’anno scorso un bellissimo quarto posto e quest’anno  manca la spinta decisiva di un organico più che all’altezza. Necessario svegliarsi altrimenti sarà troppo tardi.
Voto 5,5
BELLA ADDORMENTATA


CSKA HIGUITA

La neopromossa che non ti aspetti. I pronostici la danno certa retrocessa e le prime giornate sembravano confermarlo (ben 4 sconfitte consecutive). Ma adesso sta ritrovando il ritmo giusto e trovandosi a metà classifica  è pronta al grande salto o alla grande caduta. Dipende solo da lei.
Voto 6,5
IMPREVEDIBILE


MANZA UNITED

Un’ottima squadra con notevoli individualità ma … occupa gli ultimi posti della classifica. Fin qui niente di strano anche l’anno passato ha evitato la retrocessione per un soffio. Ma questa squadra e il suo tecnico devono dare di più e lo possono fare. Salah salvezza anche quest’anno?
Voto 5
INCOMPIUTA


MAVERICK FC

Dopo il titolo sfiorato l’anno passato, la squadra non ha fatto grandi stravolgimenti e adesso, grazie alla continuità dei suoi risultati, si ritrova al primo posto in campionato. Sarà capace di evitare il crollo dell’anno scorso?
Voto 8,5
GRANITICA


PANAREA

Una bella squadra ma proprio per questo si specchia troppo ed incappa in incredibili sconfitte. Credere in un cambio di passo è doveroso e lecito. Il mister deve dare una scossa non indifferente perche’ non è questa la vera posizione che merita.
Voto 5,5
NARCISO


POZZUOLI

Terzi l’anno scorso e quest’anno ancora ridosso delle prime. E fin qui niente di nuovo. Ma preoccupa questo passaggio a vuoto di 3 sconfitte consecutive. Malanno passeggero o crisi profonda?
Voto 7
ACCIACCATA O….SQUADRA IN CRISI


REAL FINALPIA

Altra neopromossa che però sta pagando il salto di categoria e ora è in ultima posizione con 5 sconfitte consecutive. Nonostante Haaland l’attacco è sterile e la difesa prende troppi goal. Il mister deve trovare una soluzione rapidamente altrimenti sarà il baratro.
Voto 5
CENERENTOLA


REAL SALERNO

Quest’anno sarà l’anno giusto? Intanto sta occupando i primi posti della classifica… Le grandi individualità le permettono di pensare in grande e migliorare l’anonima posizione dell’anno passato. Ci riuscirà?
Voto 8
AMBIZIOSA


RIOTOWN

Sorprende in negativo la posizione in bassa classifica dopo l’eccellente quinto posto dell’anno scorso. Se non trova la continuità di vittorie rischia seriamente di essere coinvolta nella lotta per non retrocedere e questa squadra non lo merita affatto.
Voto 5,5
SFIDUCIATA


STURM UND DRANG

La campionessa uscente sta incontrando inaspettate difficoltà, merito certo degli avversari molto agguerriti, ma alcune sue prestazioni ci hanno lasciato un po’ sorpresi. Adesso nel girone di ritorno bisogna che ingrani la marcia giusta e sia davvero all’altezza del suo nome “Tempesta ed Impeto”. Siamo sicuri che lo farà.
Voto 5,5
INCERTA


TEAM GARELLA

O vince o perde, senza compromessi questa squadra che l’anno scorso ha evitato la retrocessione per un soffio. Ora è a metà classifica, può  fare un campionato tranquillo oppure soffrire ancora?
Voto 6
METODICA


THE SCORPIONS

Del gruppo delle neopromosse è la squadra che non merita questa posizione in classifica. Ma 8 sconfitte in 13 partite sono troppe per sperare di rimanere nella massima serie.
Deve trovare la solidità difensiva mostrata nelle (poche vittorie) e potrà dire la sua.
Voto 5,5
SMARRITA

Junior League

AMBROSIANA FC

Guardi la rosa dell’Ambrosiana e sei stupito di non trovarla in Major League. L’incredibile black out dell’anno scorso sembra dimenticato. Un ruolino di marcia che a suon di goal le dà il miglior attacco , merce rara in questo torneo. Ma attenzione a non risvegliare i fantasmi del passato … Sarebbe una catastrofe.
Voto 8
DILAGANTE


ASD ICCARA CARINI

Ultima l’anno passato, quest’anno si è svegliata dal torpore trovando, specie nelle ultime partite una bella continuità. Ma l’ombra della sconfitta è dietro l’angolo e purtroppo questa squadra tende a perdere la fiducia in se stessa con facilità rischiando di vanificare gli sforzi fatti.
Voto 6
DISCONTINUA


AUDACE VC

La vedi nelle ultime posizioni della classifica e pensi che non sia la sua posizione giusta. Poi vedi che anche l’anno precedente era nelle stesse condizioni. Squadra giovane ma pare tema il salto di qualità.
Un cambio di mentalità e i risultati arriveranno.
Voto 5,5
TIMOROSA


BORGOROSSO

Ha iniziato male (4 sconfitte consecutive), poi belle prestazioni soprattutto in casa con vittorie prestigiose ma in trasferta non va. Non basta il bel gioco e un incredibile Quagliarella. Adesso dovrà trovare anche i punti fuori o sarà un campionato più che anonimo.
Voto 6–
INCERTA


COLISEUM SPORTING CLUB

Debuttante con l’esperienza da big, infatti la classifica le dà un meritato sesto posto. Il mercato è stato caotico con un numero imprecisato di scambi, prestiti, acquisti e cessioni. Ma la squadra c’è e sta facendo bene.
Ma resisterà con il mercato alle porte?
Voto 6,5
AFFARISTA


DEA GAMBOLO

La squadra si ispira all’Atalanta ma non a quella attuale per i risultati. Dopo un inizio incerto sembra aver trovato il passo giusto. Le sue vittorie, di misura, non convincono del tutto. Sorloth deve prendere in mano la squadra per confermarsi e mettere tutti a tacere o saranno guai.
Voto 6
CONVALESCENTE


DREAM TEAM DANY9

Retrocessa l’anno scorso in un finale horror di campionato, ha dovuto anche fronteggiare problemi economici non indifferenti. Ma i migliori sono rimasti. Tutto questo faceva pensare a un campionato tranquillo e a una immediata promozione ma la squadra ha trovato inaspettate difficoltà finendo distaccata dal terzetto in fuga . Risvegliarsi sarà obbligatorio oppure sarà un altro anno all’inferno. Basteranno Aspas e Aubameyang? (Cit.)
Voto 6
PRESUNTUOSA


EMPEDOCLINA

La squadra più inglese del torneo (ben 11 giocatori di Premier in rosa!), dopo l’anonimo campionato dell’anno scorso sembra essere maturata e lotta per la promozione. Una bella solidità difensiva fa sì che abbia tutte le carte in regola per fare bene anzi benissimo. Ma non abbassi la guardia, le insidie sono dietro l’angolo.
Voto 8
MATURA


LONGOBARDA

Momento di crisi per questa squadra pronosticata come outsider alla promozione diretta. L’inizio era stato molto promettente ma preoccupano i goal subiti, troppi per una squadra che punta alla promozione. Non può piovere sempre o no?
Voto 6,5
APPANNATA


LUCAS FC

Dopo l’incredibile mancata promozione dell’anno passato è considerata una delle favorite. Una incredibile pareggite sta togliendo punti preziosi a una sicura protagonista del campionato. Può essere soddisfatta di questo? Crediamo di no…
Voto 5,5
SCONTENTA


OLIMPIK BASSANO ROMANI

Dal nome e dal suo comportamento sembra che stia onorando la frase di De Goubertin “L’importante non è vincere ma partecipare”. Ma in realtà lo spirito della squadra è diverso  deve solo uscire dal complesso di inferiorità per dare un significato diverso alla sua stagione, coppe a parte, un po’ fallimentare.
Voto 5
INADEGUATA


PERLA SUL MAR

Penultima l’anno scorso e quest’anno Campione d’inverno alla fine del girone d’andata. La permanenza in Junior sembra avere le ore contate. Prolifica in attacco e solida in difesa sembra non conoscere ostacoli per la promozione diretta. Non svegliatela dal sogno che si sta avverando.
Voto 8
ASCENDENTE


PRO MASTICATION

Una delle nuove squadre partecipanti al torneo di Junior. Ha subito l’impatto di questo torneo molto duro ma troppe sono state le sconfitte che la relegano all’ultimo posto. Il mercato sarà la salvezza oppure il cucchiaio di legno sarà suo?
Voto 5
INESPERTA


VITERBO

Arcigna squadra di provincia che fa delle partite in casa il suo fortino di risultati. E fuori? La classifica è poco generosa in questo momento per un lungo passaggio a vuoto fatto solo di sconfitte. Ora pare sia vaccinata contro le sconfitte ma deve acquisire continuità.
Voto 6
CONVALESCENTE

Vale